News

La serie tv su Audrey Hepburn è tutto ciò che attendavamo

Martina D'Amelio
17 Dicembre 2018

Audrey Hepburn in “Colazione da Tiffany”

Audrey Hepburn è pronta a sbarcare sul piccolo schermo. L’indimenticata icona di stile sarà la protagonista di una serie tv di produzione italiana: una bella notizia per tutte le fan del suo stile unico e senza tempo.

Proprio come le serie di successo “The Young Pope” e ”L’Amica Geniale”, sarà Wildside (Freemantle) a produrre la fiction dedicata alla star di “Colazione da Tiffany”. L’inizio delle riprese è previsto nel 2020. E il progetto sembra seriamente in cantiere, considerato che il soggetto è firmato da Luca Dotti, il secondo figlio della Hepburn, e dal giornalista Luigi Spinola, già uniti nella pubblicazione del libro “Audrey mia madre” (2015) ritratto intimo della vita privata dell’attrice scomparsa nel 1993. Fu sempre lui a organizzare, in occasione del cinquantesimo anniversario di “Colazione da Tiffany”, una mostra speciale di fotografie private all’Ara Pacis di Roma.

Audrey Hepburn e Gregory Peck in “Vacanze Romane”

Tutto ciò che si sa è che la serie tv, proprio come il volume, verterà sulla vita oltre che sulla carriera della star di “Sabrina” e “Vacanze Romane” e sarà girata in inglese, per soddisfare i fan a livello internazionale. Voci di corridoio dicono che la nuova fiction si concentrerà soprattutto sui primi anni della Hepburn, dall’adolescenza europea all’approdo a Hollywood, regalando così una veste inedita dell’attrice. Dove andrà in onda? Il network non è ancora stato scelto.

E soprattutto, chi interpreterà la mitica icona? Non resta che attendere ulteriori dettagli. E approfittare delle vacanze di Natale per ricordare questo mito, riguardando i film di cui è stata protagonista.