Gossip

Lady Diana: la sua felpa all’asta per 50 mila dollari

Beatrice Trinci
23 Luglio 2019

53.532 dollari, ovvero 47.450 euro: è la cifra da capogiro che un misterioso acquirente ha recentemente sborsato per aggiudicarsi la celebre felpa della Virgin Atlantic appartenuta a Lady Diana.

Un indumento casual e sportivo, donatole dall’amico e proprietario dell’omonima compagnia aerea, Sir Richard Branson, per imbrogliare i paparazzi quando era ospite della sua isola privata, nel bel mezzo dei Caraibi, e diventato icona di stile quando la compianta Principessa l’ha indossato per una sessione in palestra, abbinandolo a biker shorts bianchi e chunky sneakers – un look sporty chic decisamente attuale.

Nello specifico, la celebre felpa venne indossata da Diana solo poche settimane prima delle sua tragica morte, durante un allenamento con Jenni Rivett, la personal trainer che ha deciso di mettere all’asta il capo, ricordando quanto l’amica l’amasse per la sua estrema semplicità: “Voleva che i fotografi si concentrassero su cose ben più importanti di lei. Per questo motivo, vestirsi in modo assolutamente ordinario, era un modo per allontanarli”.

Secondo l’asta americana RR di Boston, il prezzo previsto per la vendita era di circa 4 mila euro, cifra salita improvvisamente alle stelle proprio grazie all’anonimo offerente. Di lui (o di lei?) si sa soltanto che vive in California e che potrebbe essere un caro amico di vecchia data di Lady D. Poche le certezze ma ciò che è sicuro è che, proprio come voluto dall’amica e allenatrice, l’intero ricavato della vendita sarà devoluto per sostenere finanziariamente una famiglia in Malawi.

Un gesto nobile che rispecchia l’animo gentile e umanitario di una delle personalità più amate del nostro tempo: in fondo non poteva che essere così.



Potrebbe interessarti anche