Cinema

Lady Gaga e Bradley Cooper al cinema in A star is born: è tutta un’altra musica

Chiara di Perna
11 ottobre 2018

Arriva oggi nelle sale italiane “A star is born”: senza dubbio il film più atteso del mese, che vede un grande nome del pop come quello di Lady Gaga nei panni della protagonista, Ally, unito a quello di Bradley Cooper, qui impegnato sia come attore (Jackson Maine), che come regista esordiente.

Un mix and match molto ben riuscito, che fa tesoro della creatività e del talento di entrambi, catturando subito l’attenzione dello spettatore: “Fare qualcosa di nuovo è terrificante, soprattutto quando cerchi di fare qualcosa che viene dal profondo della tua anima e deve essere il più fedele possibile alla storia che vuoi raccontare! Per questo è stato necessario mettersi a nudo…”, ha raccontato Bradley Cooper nel corso di una recente intervista durante il Festival del cinema di Venezia.

Il film è sostanzialmente il remake di È nata una stella, diretto nel 1937 da William A. Wellman: la scoperta di un talento musicale nascosto. In questo caso, però, il regista ha voluto cimentarsi con i sentimenti più intimi di una star nascente, dando vita ad una storia di coraggio e amore. Cooper si lascia trasportare dal genere scelto, senza tradirne senso e spirito, riuscendo ad aggiornare un grande classico cinematografico e a farsi da parte come attore per mettere in luce la vera protagonista della pellicola, Stefani Germanotta, in arte Lady Gaga.

I due personaggi sono legati da un rapporto professionale e personale: condividono non solo il grande amore per la musica, ma vivono anche un’intensa love story. Nonostante ciò, si trovano ad essere due persone agli antipodi: Jack è un’artista con voce roca, look trasandato, barba e capelli scompigliati, occhi malinconici come i testi delle sue canzoni, che sta soccombendo all’abuso di droghe e alcol; Ally è una giovane cameriera, insicura e semplice, che coltiva la sua passione in un locale di Drag Queen. Quando finalmente il destino incrocia le loro vite, scatta la scintilla, un colpo di fulmine immediato. Da qui il cambiamento, l’evoluzione dei personaggi, la voglia di ricominciare da una parte e quella di emergere dall’altra: un’esplosione atomica di vibrazioni autentiche.

Tra alti e bassi, tra scontri e incontri, “A star is Born” cattura ed emoziona. Romantico, coinvolgente, commovente: un film da vedere tutto d’un fiato!

 


Potrebbe interessarti anche