Beauty

Le terre da avere per una pelle effetto “baciata dal sole”

Giovanna Lovison
22 giugno 2018

Sia che siate lucertole che adorano crogiolarsi al sole, sia che abbiate un incarnato di porcellana, d’estate la terra abbronzante è un prodotto che non manca mai e, spesso, diventa il protagonista assoluto del make up viso. Si fa presto a dire terra ma, in realtà, è uno dei prodotti più difficili da scegliere.

La regola ferrea da tenere ben presente è quella secondo cui, per ottenere un effetto armonico e soprattutto naturale, è necessario scegliere una tonalità che si avvicini il più possibile a quella che la nostra pelle acquista quando ci abbronziamo. Se avete un colorito dorato, via libera alle tonalità bronzo, se avete un incarnato pescato potete optare per nuance più aranciate ma se avete un sottotono freddo e chiaro, dovete optare per terre più fredde e di bassa intensità. Per mimare l’effetto “giornata di mare”, invece, optate per terre dal sottotono rossastro che regalano quel leggero effetto rossore di un bagno di sole.

Matte o shimmer, poi, è una scelta che spetta a voi, tenendo presente che le prime donano un effetto più naturale e sono adatte anche a scolpire i tratti del viso e creare un gioco di ombre mentre le seconde, possono essere usate con mano più leggera e in zone più ampie o, ancora, solo sugli zigomi come fossero dei topper.

Noi abbiamo preparato per voi una gallery con le terre abbronzanti iconiche, con le più amate e con le novità in limited edition per l’estate 2018.

  • Packaging bianchissimo con dettagli rose gold, profumo di cocco e cialda enorme sono i plus della terra in edizione limitata più amata dell’estate: la Marc Jacobs O!mega Bronze Coconut Perfect Tan ha una tonalità leggermente rossastra, perfetta per simulare la tintarella guadagnata dopo un giorno di mare, ha una formula fondente e duratura ed è priva di shimmer o particelle luminose

  • Chanel Les Beiges Harmonie Poudres Lumière Belle Mine è una polvere dorata e luminosa che, grazie alle diverse polveri, offre infinite possibilità di applicazione ed esalta in un unico gesto la luminosità naturale del colorito. La formula cream-to-powder si fonde sulla pelle e, grazie alla presenza di cere minerali e di cera d’api, scongiura l’effetto maschera e dona un effetto più che naturale

  • Uno dei prodotti più belli in circolazione è il bronzer Clarins Sunkissed Poudre Soleil in edizione limitata per l’estate: il packaging è decorato da fenicotteri rosa stilizzati e la poudre è composta da tre nuances matte che possono essere mixate tra loro per creare la propria tonalità su misura a seconda del grado di tintarella raggiunta

  • È un patchwork di sfumature, finish e tonalità la terra abbronzante BECCA Gradient Sunlit Bronzer, pensata per donare al viso la giusta dose di colore per mimare l’abbronzatura con il giusto tocco di luce, senza rischiare di appiattire i tratti del viso ma, al contrario, per esaltarli ed enfatizzarli

  • La gamma delle terre Anastasia Beverly Hills Powder Bronzer è super smart perché contiene tonalità solitamente difficili da trovare, come quelle dal sotottono più rosso, dal tono freddo e rosato oppure olivastro

  • Se avete un incarnato d’alabastro tutto l’anno e non volete esporvi al sole, niente paura: Benefit Hoola Lite è la terra perfetta per voi perché specificamente pensata per i coloriti più chiari e garantisce la stessa burrosità e sfumabilità della sorella più classica, senza rischiare un effetto artificiale

  • Tutti conoscono la celeberrima terra Laguna ma non tutti sanno che ne esiste anche una versione liquida: NARS Laguna Liquid Bronzer è un fluido abbronzante sottilissimo e leggero che può essere applicato sul viso ma anche su spalle, corpo o décolleté e dona lo stesso colorito effetto sunkissed che tutte adoriamo

  • Nasce come palette per il contouring la Dior Backstage Contour Palette ma, grazie alle tonalità dal sottotono neutro, le varie polveri possono essere facilmente impiegate anche come vere e proprie terre abbronzanti dal finish matte e naturale, fungendo da prodotto due in uno perfetto anche per le vacanze quando si parte pallide e si torna abbronzate

  • Guerlain Terracotta Light è la nuovissima aggiunta alla famiglia Terracotta ed è una poudre bronzante leggerissima ed impalpabile ma a lunga tenuta e con un delicatissimo effetto luminoso che mette in risalto la radiosità dell’incarnato. Il cuore della poudre vanta un mix di principi attivi che contribuisce a energizzare la pelle, proteggendola contro i radicali liberi e l’inquinamento e assicurandone l’idratazione naturale per un comfort prolungato

  • Disponibile in quattro tonalità, da light a deep, la terra Estée Lauder Bronze Goddess Powder Bronzer è una delle più famose della galassia: la sua texture setosa permette alla polvere di scorrere sul viso, di essere sfumata con facilità e di conferire al viso un effetto abbronzato ma estremamente naturale e vellutato


Potrebbe interessarti anche