Arte

Leonardo 3D: la Fabbrica del Vapore racconta il genio

Elisa Monetti
1 Giugno 2019

La Fabbrica del Vapore di Milano si aggiunge al ricco coro per le celebrazioni dell’anno vinciano con una mostra dal grande spirito tecnologico: “Leonardo da Vinci 3D”.

Visitabile fino al 22 settembre, l’exhibition rappresenta il più grande evento mai prodotto tutto incentrato sul genio del Rinascimento. Ispirata al fattore di straordinaria innovatività che Leonardo ha apportato al mondo suo contemporaneo, la mostra sceglie di essere bandiera di tutte quelle tecnologie d’avanguardia che proiettano il nostro oggi in un sempre più affascinante domani: è il caso di realtà aumentata, ologrammi, proiezioni e della possibilità di interagire con la mostra stessa tramite App, e molto altro ancora.

Più che di un vero e proprio percorso, si tratta di un’esperienza immersiva: tutti i 1500 metri quadrati della Fabbrica del Vapore diventano tavolozza, album di schizzi, diario di annotazioni, carta bianca sulla quale si scrive il pensiero leonardesco. A guidare il visitatore è Leonardo stesso che, in forma di ologramma a grandezza naturale, racconta le sue intuizioni e ripercorrerà alcuni degli episodi della sua vita.

Diversi sono i temi trattati in mostra, come di diversa natura sono stati i campi d’interesse del genio: quello ingegneristico con le sue ingegnose macchine; quello del volo rappresentato in una mirror room che permette la suggestione di volare tra i paesaggi da lui stesso dipinti; quello dei suoi capolavori, a partire dalla sua opera forse più celebre, L’Ultima Cena, rappresentata a grandezza naturale, lancio di una “mostra impossibile” che vede tutti i suoi più grandi dipinti riuniti, in riproduzioni digitali, in Fabbrica, dalla Gioconda alla Vergine delle Rocce.

Un maxi-libro pop-up è poi presente in mostra per interagire in realtà aumentata con il visitatore e valorizzare quello che è stato l’impegno leonardesco nella progettazione di macchine da guerra e per il volo.

Non manca uno sguardo di contesto che prende forma in una sala incentrata su Milano, città assai cara a Leonardo, che con preziose foto d’epoca dell’archivio dei Fratelli Alinari testimonia quanto, anche dopo la sua morte, egli sia rimasto personaggio di grande rilievo nel capoluogo, molto vicino al cuore dei suoi cittadini.

Infine, immancabile per l’impegno didattico di Fabbrica del Vapore, è aperta una sezione dedicata ai più piccoli, luogo ove confrontarsi e lasciarsi ispirare da quel genio d’arte e di ingegneria.

 

Leonardo da Vinci 3D
30 maggio 2019 – 22 settembre 2019
Fabbrica del Vapore – Via G. C. Procaccini 4, Milano
Orari: lunedì 15.00 – 21.00 / martedì e mercoledì 10.30 – 21.00 / giovedì 10.30 – 23.00 / venerdì e sabato10.30 – 22.00 / domenica 10.30 – 21.00



Potrebbe interessarti anche