Lifestyle

L’estate 2018 in 5+1 manie (da spiaggia e non)

Silvia Ragni
2 agosto 2018

Ogni estate porta con sé i suoi tormentoni, le sue manie e le sue ossessioni, che siano da spiaggia o meno. L’estate 2018, naturalmente, non rimane immune da questa regola. E mentre il mese di Agosto avanza verso l’apogeo ferragostano, ci sembra d’uopo intercettare una serie di tendenze che ci accingiamo a concentrare in una “top five +1” bollente come Nerone, l’anticiclone africano.

Gli shorts colpiscono ancora
Shorts e hot pants rappresentano, senza dubbio, il “tormentone” fashion più gettonato. Sono freschi, pratici ma soprattutto molto, molto stilosi. L’estate 2018 li vede protagonisti grazie alla loro versatilità: si accompagnano ai look più disparati, spaziando dallo sporty all’ultra chic. Non è un caso che svariate collezioni li propongano addirittura in versione “suit”, con tanto di giacca. E se per le giovanissime vince l’accoppiata con le sneakers, il modello in pelle griffato Saint Laurent e quello adornato di ruches di Elisabetta Franchi sono stati rispettivamente abbinati, in passerella, a sandali stiletto dal twist sensuale e a stringatissimi cuissardes.

 

Gonfiabili: il salvagente che naviga in rete
Questa mania è esplosa su Instagram: non si contano più, infatti, i selfie scattati in loro compagnia. Stiamo parlando dei gonfiabili, i salvagenti trendy dell’estate. Chi li pensava esclusivamente destinati ai bimbi, sbaglia; oggi, ciambelle e materassini da spiaggia sono sfoggiati dagli adulti al pari di autentici accessori “in”. Marchi come Primark li declinano nelle più rutilanti, bizzarre e…golose versioni: a tucani e unicorni si affiancano fette di pizza, macchinette erogatrici di bubble-gum, donuts e persino hamburger. Il bagno in mare, non c’è che dire, non è mai stato così appetitoso!

 

Il party più cool è a tutto colore
L’Holi, festa di origine indiana che celebra la rinascita e l’arrivo della primavera, è un rituale di cui l’occidente si è appropriato in chiave profana, ma molto cool. Esiste un vero e proprio circuito – Holi on Tour – che “porta in tournée” il cosiddetto Festival dei Colori, ribattezzato con questo nome in virtù delle polveri variopinte che i partecipanti si lanciano addosso per simboleggiare la gioia, il divertimento, l’euforia di un nuovo inizio. Al ritmo di una musica scatenata viso, mani e corpo si imbrattano di tutte le cromie dell’arcobaleno, ma a zero rischio di tossicità: le polveri sono al 100% naturali ed eco friendly. Per conoscere le prossime tappe dell’Holi on Tour in Italia potete consultare l’omonimo sito.

Sulle unghie è yellow boom
Da principio fu Pantone, che ha inserito non una, bensì due tonalità di giallo – Meadowlark e Lime Punch – tra i colori al top della primavera/estate 2018. Poi è arrivato Giallo Napoli 592, lo smalto che Chanel, con la sua collezione Neapolis New City, ha dedicato alla città partenopea. Tingere le unghie di giallo raggiunge, ora, le vette di un’ipotetica classifica delle ossessioni estive: vivace, vibrante ed energetico, il giallo si sposa in modo ideale con l’abbronzatura e vanta nuance che spaziano dai toni pastello a quelli più decisi passando per il fluo. La versatilità, insomma, è uno dei punti forza di questo vitaminico colore, e si coniuga alla perfezione con il mood solare che sprigiona.

Il flower power invade le chiome
“If you’re going to San Francisco/be sure to wear some flowers in your hair”, cantava Scott McKenzie nel suo inno (“San Francisco”, appunto) al Flower Power. E’ trascorso mezzo secolo da allora, ma i fiori tra i capelli ancora spopolano. Basti pensare agli hairstyle delle sfilate primavera/estate 2018: Dolce & Gabbana hanno utilizzato rose rosse a profusione, svettanti sul capo delle modelle come maestose corone o fissate di lato per adornare un look raccolto, mentre Naeem Khan ha posizionato dei deliziosi mini bouquet sulle tempie delle mannequin. Rodarte, infine, ha agghindato le loro chiome con eteree nuvole di gypsophila, che per le infiorescenze candide viene anche detto “velo di sposa”.

Il fascino esotico della “straw bag”
A vederla, rievoca lo chic disinvolto della Costa Azzurra e dive dal glamour bohémien: eppure, la borsa più gettonata dell’estate è un prodotto tipico dell’artigianato balinese. A tracolla, in paglia e di forma tonda, vanta – non a caso – una vaga allure esotica. Trionfa perchè è eclettica, si adatta sia ai look da spiaggia più informali che all’eleganza serale; inoltre, emana un mood squisitamente estivo. Per replicare lo stile iconico di Brigitte Bardot e Jane Birkin, le influencer la accompagnano a lunghi abiti gipsy, ai minishorts o, meglio ancora, a mise Vichy di puro stampo tropezienne. E voi, con quali outfit la abbinereste?


Potrebbe interessarti anche