Fotografia

L’eterno istante: la Bellezza negli scatti di Giovanni Gastel in mostra a Como

Chiara Di Leva
6 giugno 2018

Giovanni Gastel non ha certo bisogno di presentazioni. Le sue fotografie hanno scandito gli anni e le tendenze, e con ben 130 copertine all’attivo sulle riviste di moda più prestigiose al mondo, è oggi uno dei fotografi italiani più celebri a livello internazionale.

Dandy nel sangue e nell’animo, fino al 17 giugno Gastel fa il suo gran ritorno a Como da artista, con “Giovanni Gastel. L’eterno istante”, ospitata presso il magnifico Palazzo del Broletto.

La mostra, curata da Maria Cristina Brandini e Franco Brenna, presenta 38 scatti che ripercorrono gli oltre 40 anni di carriera del maestro, rendendogli omaggio e celebrando la passione di una vita.

Organizzata dall’Associazione culturale Caracol e dall’Assessorato Cultura del Comune di Como e 365 Arte, con il patrocinio di Consiglio Regione Lombardia, Fondazione Cariplo e della Provincia di Como, Lake Como Light Festival – Festival della Luce e A.F.I.P., la rassegna è divisa in due sezioni in cui vengono presentate alcune delle immagini più iconiche firmate dal fotografo. Tra queste, oltre agli iconici portrait di volti più o meno noti del fashion system, anche i ritratti della serie Angeli Caduti, realizzati tra il 2014 e 2015: ispirati all’Icaro di Galileo Chini, catturano nel fermo di un’istante eteree fanciulle alate che si perdono tra atmosfere oniriche e surreali di grande suggestione.

Animo poetico e profondo esteta, Gastel affascina e incanta sempre con le sue creazioni: la fotografia, definita secondo le sue stesse parole come uno stato di necessità, va al di là della riproduzione del reale, viaggiando verso mondi e visioni lontane, un linguaggio empatico che apre una finestra diretta sul suo immaginario. Non resta che immergervisi.

Giovanni Gastel. L’eterno istante.
Dal 26 maggio al 17 giugno 2018
Palazzo del Broletto
Piazza Duomo 2, Como
Orari: tutti i giorni dalle 10 alle 18

Ph Giovanni Gastel


Potrebbe interessarti anche