Beauty

L’importanza di chiamarsi N°5

Claudia Alongi
20 ottobre 2012

Da Marylin Monroe (che ne indossava solo “due gocce prima di andare a dormire”) alla mascella-più-famosa-di-Hollywood il passo è breve.
E così, per la nuova campagna pubblicitaria dell’iconico N°5, la maison francese Chanel si è affidata alla voce suadente e profonda di Brad Pitt che diventa il primo uomo testimonial di una fragranza femminile.
Una scelta forse azzardata ma di sicuro vincente, quanto meno per le tasche del divo americano che con una performance di trenta intensi, sospirati e sussurrati secondi in bianco e nero si è assicurato un cachet di ben sette milioni di dollari.
Lo spot è diretto da Joe Wright (regista di “Anna Karenina”) e punta sullo status leggendario del profumo bramato dalle signore di tutto il pianeta. Una costante, capace di reinterpretare se stessa e rimanere sempre attuale.
Anzi, per dirla con le parole di Pitt una certezza…’inevitabile’.

 

Claudia Alongi


Potrebbe interessarti anche