Beauty

L’Obscur: dopo i rossetti Gucci Beauty lancia il primo mascara

Beatrice Trinci
7 Marzo 2020

Dopo il recente lancio di Gothique, la collezione di rossetti metallici dallo spirito punk, Gucci continua a stravolgere il mondo della bellezza, presentando il suo primo mascara: L’Obscur.

Protagonista dei beauty look che hanno calcato la passerella della collezione autunno-inverno 2020/2021 in occasione della MFW appena trascorsa (e come non ricordare la modella dallo sguardo colato di nero?), questo nuovo prodotto diventa oggetto del desiderio, simbolo di ribellione, imperfezione e autenticità.

Caratterizzato da una texture ultra black ricca e cremosa, L’Obscur conferisce alle ciglia un finish tanto confortevole quanto seducente, per una tenuta fino a dodici ore. Un mascara dall’animo anarchico, che grazie al suo volume modulabile permette a ogni beauty addicted di valorizzare le proprie diversità, partendo dal make-up: dal classico al più audace, dal sobrio al rock, le personalità sono infinite.

“Il mascara L’Obscur l’ho pensato per una persona autentica che utilizza il make-up per raccontare la propria libertà, a modo suo. L’abbiamo chiamato L’Obscur, perché è un nome che condensa fascino e mistero”, ha dichiarato il direttore creativo Alessandro Michele.

Quella stessa autodeterminazione raccontata nella campagna pubblicitaria scattata da Martin Parr e filmata da Sean Vegezzi, dove le modelle Mae Lapres e Dani Miller interpretano due diversi look, immerse in un onirico spazio, dove uno spot televisivo in stile anni ’80 interrompe le protagoniste mentre guardano la tv o sono immerse nella vasca da bagno. Un tocco di libertà “per occhi che sono tutto”.

 

 

 

 

 

 



Potrebbe interessarti anche