I nostri blog

Lotta dura senza mascara

staff
18 gennaio 2012

Qual è la cosa che , a parte il correttore, non può essere trascurata quando anche si mette solo un piede fuori casa?
Per me è il mascara. Ho le ciglia dritte dritte e non particolarmente spesse, quindi quando non metto il mascara i miei occhi sembrano due palle. Non quelle palle. Il mascara è uno di quei prodotti che se non ce l’hai, non senti di aver finito il trucco. Io mi sento nuda senza e sono poche le persone ad avermi vista senza. Soprattutto dal momento che sono una fan del “trucco c’è ma non si vede”, pochi ne sono consapevoli!
Oggi confrontiamo due mascara che ho avuto modo di provare da tempo:
Sublime de Chanel e Diorshow iconic di Dior.
Entrambi sono ottimi prodotti che ho usato per abbastanza tempo da essermene formata una opinione.
Tutto è partito da un campioncino (a dire la verità un mazzo di campioncini) regalatemi da una mia carissima compagna di corso (questa ragazza ha le mani d’oro per i massaggi, in un cambio d’ora mi ha sciolto più di una contrattura!)del mascara di Chanel. L’ho provato e subito ho visto che lo scovolino era diverso. Fatto di un materiale dalla consistenza gommosa, ha due tipi di pettini per dare contemporaneamente lunghezza e curvatura. L’ho comprato il giorno dopo (28€) e usato fino alla fine!
Il secondo invece mi è stato regalato assieme ad una bellissima palette in tweed con un assortimento di ombretti, rouge e cipria. Lo scovolino in questo caso ha la stessa apparenza, ma al tatto è estremamente più morbido rilasciando così più prodotto dall’inizio alla fine delle ciglia. Le punte del pettine sono più fini e ravvicinate del primo separando maggiormente le ciglia alla base e, di fatto, definendole maggiormente a scapito del volume.
Chanel sicuramente ha un ottimo prodotto: separa e allunga le ciglia, donando loro un nero intenso e dai toni caldi. Dior (30€) dall’altra parte ha un nero più corposo e freddo con l’unico smacco della “costruibilità”. Infatti  alla terza passata Dior tende a fare grumi e pasticci, mentre Chanel resiste fino alla quinta senza danni.
Detto questo, non saprei scegliere tra i due prodotti, per ora mi limito ad usarli in maniera alternata o secondo la luna uno sulle ciglia superiori e uno su quelle inferiori!

 

Un paio di consigli riguardanti la cura dei mascara:
– non “pompate” lo scovolino nel tubo più e più volte: non solo rischiate di rovinare i pettini ma anche di riempire la formula di bolle che seccheranno il vostro mascara.
– generalmente non si diluiscono i mascara: se proprio siete in emergenza e state cercando di salvare un relitto di prodotto, utilizzate qualche goccia di collirio, sarete sicure che non danneggerà i vostri occhi introducendo batteri nel flacone.
– i mascara vanno buttati: in tre mesi i mascara ahimè vanno gettati, saranno sicuramente secchi e non più igienici.
– Conservate gli scovolini! È risaputo che ciò che fa la differenza tra un mascara e l’altro è il pettinino. Conservate quelli dei vostri mascara preferiti e utilizzatene lo scovolino con altri prodotti: vedrete la differenza!

 

Iashy


Potrebbe interessarti anche