News

Louis Vuitton, lo street pop-up per lui apre a New York

Martina D'Amelio
11 Luglio 2019

Un pop-up store nel Lower East side accoglie con una speciale installazione tutti i fan al maschile di Virgil Abloh nella Grande Mela.

Uno shop temporaneo dedicato ai pezzi must-have della collezione menswear autunno-inverno 2019/2020, firmato Louis Vuitton a partire dagli arredi: interamente rivestito di verde neon, questo negozio di circa 500 metri quadri al 132 di Ludlow street promette di rubare l’attenzione dei modaioli alternativi che popolano lo storico quartiere di Manhattan.

L’opening punta a rendere sempre più ambite le collezioni firmate da Abloh. Per la prossima stagione fredda, i protagonisti sono le stampe e i foulard bandiera, gli accessori Monogram, la pelletteria e la valigeria, i baseball cap logo, oltre che camicie e maglioni. E poi la stampa New Walkers ispirata alla città di New York e la nuova versione della sneakers Lv Skate in stile vintage. Pezzi unici accuratamente selezionati per attrarre nel nuovo polo temporaneo gli amanti dello streetwear di lusso.

Questo è il terzo pop-up sotto la direzione di Virgil Abloh come direttore del menswear di Louis Vuitton: i precedenti, un’installazione per Chrome Hearts e il recente store di Chicago, con tanto di exhibition e capsule orange dedicata. Il prossimo, studiato passo retail dello stilista? Staremo a vedere.

Intanto l’appuntamento con la casual street couture è fissato per il 12 luglio: il negozio resterà aperto fino al 21 luglio. Per la gioia di tutti i fashionisti più hipster.



Potrebbe interessarti anche