News

Louis Vuitton sempre più preziosa. Grazie a Francesca Amfitheatrof

Martina D'Amelio
20 aprile 2018

La rivoluzione continua in casa Louis Vuitton. Dopo la nomina di Virgil Abloh alla guida del menswear in sostituzione di Kim Jones, ora tocca al reparto gioielli accogliere una nuova designer: si tratta di Francesca Amfitheatrof, in arrivo dalle fila di Tiffany &Co..

La stilista entra nel team della Maison di Lvmh come direttore creativo della divisione gioielli e orologeria. Un settore sempre più importante per il brand, che ha dedicato ampio spazio ai propri preziosi al piano terra nell’atelier di Place Vendome a Parigi. La scelta non fa altro che sottolineare ancora una volta l’importanza di questa brand unit: di recente Vuitton ha invitato i suoi migliori clienti alle Hawaii e a Courchevel per partecipare a giornate di private shopping a tema gioielleria. “Il talento e la creatività di Francesca Amfitheatrof nel lavorare i metalli preziosi, nonché la sua esperienza nel settore e il suo bagaglio personale contribuiranno a plasmare i gioielli e gli orologi Louis Vuitton in futuro” ha dichiarato a tal proposito il ceo Michael Burke. Senza contare che di recente il gruppo ha arruolato anche Yoon Ahn come jewelry designer per Dior Homme.

Nata a Tokyo, Francesca Amfitheatrof vanta un cv di tutto rispetto. Ha studiato alla Central Saint Martins, al Chelsea College of Arts e al Royal College of Art di Londra; la sua prima collezione di argenteria è stata presentata da Jay Jopling alla White Cube Gallery nel 1993. Ha lavorato per Chanel, Balenciaga, Fendi, Marni ed è stata direttrice del Gucci Museo per ben 3 anni, prima di approdare a capo dei gioielli di Tiffany&Co. nel 2013, dove ha lasciato il posto lo scorso gennaio a Reed Krakoff.

“È con grande entusiasmo che entro a far parte di Louis Vuitton, un’azienda con la quale mi sento profondamente connessa attraverso i suoi valori artigianali e di viaggio” ha dichiarato. Non ci resta che vedere i preziosi frutti del suo lavoro.


Potrebbe interessarti anche