News

Louis Vuitton X: a L.A. va in scena la creatività (Instagrammabile)

Martina D'Amelio
5 Luglio 2019

Un viaggio nel cuore degli scambi creativi, dalla collaborazioni artistiche fino alle capsule collection. Ecco in cosa consiste la mostra Louis Vuitton X, che ha appena aperto i battenti a Los Angeles. E promette di attirare una folla di fashion addicted.

Un edificio bianco con dettagli tie-dye che virano dall’arancio al fucsia, altamente Instagrammabile e acquistato a settembre scorso per 245 milioni di dollari, nell’iconica 468 North Rodeo Drive a Beverly Hills, L.A. È qui, su due piani, che si snoda la rassegna che celebra gli scambi creativi intercorsi tra la Maison e i suoi collaboratori nei propri 160 anni di storia.

Attraverso una scenografia interattiva, il percorso dell’exhibition svela oltre 180 creazioni provenienti dagli archivi Louis Vuitton e racconta la storia della Maison attraverso le sue collezioni più esclusive. Si va dai bauli dell’inizio del XX secolo alle bottiglie di profumi firmate dal nipote del fondatore della casa di moda, fino alle celebri borse Monogram rivisitate da artisti e designer (Yayoi Kusama, Richard Prince e Zaha Hadid; e poi Karl Lagerfeld, Rei Kawakubo, Cindy Sherman, per citarne alcuni). E poi gli abiti da red carpet che hanno fatto la storia della Maison, tra cui i 31 look indossati da fan e ambasciatrici del marchio e disegnati da Nicolas Ghesquière in tempi recenti, come l’abito da sera in seta del premio Oscar Alicia Vikander ai SAG Awards n°22; e ancora, l’abito del Met Gala 2016 indossato dalla cantante Taylor Swift e il vestito bianco con scollo alto personalizzato che Lady Gaga ha scelto per il pranzo dei nominati agli Oscar a inizio 2019.

Louis Vuitton X presenta poi in anteprima mondiale la speciale collezione ArtyCapucines: la limited edition di borse che vede protagonista la mitica bag Capucines del brand, riletta in chiave artsy da Sam Falls, Urs Fischer, Nicholas Hlobo, Alex Israel, Tschabalala Self e Jonas Wood.

Per vivere a pieno la mostra, Louis Vuitton mette a disposizione dei visitatori su Instagram tre effetti fotografici speciali, che si sbloccano con la scansione di un codice. E anche Snapchat ha collaborato con il marchio per creare un filtro 3D dedicato alla mostra, per una visita ad alto tasso esperienziale. Pensata proprio per essere condivisa sui social.

Los Angeles è solo la prima tappa della speciale esposizione, che partirà per un tour intorno al mondo che dovrebbe toccare le città di Parigi, New York, Shanghai, Tokyo.

 

Louis Vuitton X
468 North Rodeo Drive Beverly Hills, CA 90210
Fino al 15 settembre 2019
Ingresso libero



Potrebbe interessarti anche