News

L’uomo di Brioni torna a casa

Martina D'Amelio
20 Dicembre 2018

Uno scatto della campagna Tailoring legends FW18/19 di Brioni con Pierce Brosnan

Ritorno a casa per Brioni. La storica Maison italiana torna a presentare le sua collezioni a Milano Moda Uomo, dopo essere stata protagonista per lungo tempo della settimana del menswear di Parigi.

La lunga parentesi nella Ville Lumiere voluta dagli ex direttori creativi Justin O’Shea e Nina-Marie Nitsche si chiude con la stagione autunno-inverno 2019/2020, che sarà svelata nel capoluogo lombardo. L’evento meneghino segnerà il debutto del designer austriaco Norbert Stumpfl alla guida dell’ufficio stile. Il marchio di abbigliamento maschile del gruppo Kering ha fatto sapere che opterà per una presentazione in showroom il 12 gennaio, nello spazio sito in galleria Passerella.
Un modo tranquillo per superare finalmente l’ultimo periodo di turbolenze alla direzione creativa? La riorganizzazione aziendale intanto continua, dopo l’arrivo del nuovo amministratore delegato Maurizio Malverdi nominato a marzo 2017 (sembra che anche la ricerca del direttore creativo sia in programma). E il “salvataggio” della fabbrica, sede operativa del marchio, a Penne (Pescara), che ora diventerà polo produttivo dei marchi di Kering: oltre a Brioni, anche GucciBottega VenetaMcQueenBalenciaga Saint Laurent (fermando così la bufera dei licenziamenti).

Il ritorno nel calendario milanese maschile di Brioni ne trainerà la crescita? Di certo per la prossima, scarna edizione di Milano Moda Uomo è una conquista. Staremo a vedere.

 

 

 



Potrebbe interessarti anche