News

L’uomo di Dior a tutto street: ora Kim Jones punta a Stüssy

Martina D'Amelio
21 Novembre 2019

Kim Jones, il direttore creativo della moda maschile di Dior

Non solo (forse) Nike. Kim Jones starebbe preparando un’altra sorpresa per tutti i fan al maschile di Dior: una capsule collection realizzata a 4 mani con Stüssy.

Se da un lato rumors insistenti danno per certa una co-lab formato sneakers con Jordan a giugno 2020, la limited edition di abbigliamento e accessori creata con il marchio street specializzato in skate wearing dovrebbe debuttare in passerella il 3 dicembre. In questa data infatti si accenderanno i riflettori sulla collezione uomo Pre-fall 2020 di Dior, direttamente da Miami.

Un bel (doppio?) colpo street per il direttore creativo, che a quanto pare verrà lanciato, almeno in parte, nel pieno della fiera Art Basel, che anima la città della Florida a suon di arte e lifestyle contemporaneo. Un evento di stampo internazionale, quest’anno in calendario dal 5 all’8 dicembre, che ormai è sempre più importante anche nel panorama moda. E a Jones certo questo non è sfuggito. Ecco perché quindi la decisione di portare la sfilata dedicata alle pre collezioni per lui proprio qui, dopo aver scelto Tokyo per il suo debutto, avvenuto con la linea autunno-inverno 2019/2020. Con un colpo di scena? Staremo a vedere.

D’altronde, lo stilista è da sempre amante dello streetwear. Sua l’idea di lanciare una capsule con Supreme, quando ancora militava da Louis Vuitton. E ora, il creativo punta nientemeno che a due campioni dello stile da strada. Come sarà, se si farà, la capsule collection tra la Maison francese e il brand di felpe e baseball caps? Probabilmente punterà su un casual look artsy e portabile, in onore alla location prescelta. Quel che è certo? Sarà – come sempre quando c’è di mezzo Jones – desiderabile…

 

 

 

 



Potrebbe interessarti anche