News

Manolo Blahnik dalla parte dei designer emergenti

Martina D'Amelio
26 dicembre 2017

Facile collaborare con Rihanna. Ma anche quando si tratta di nomi emergenti, Manolo Blahnik non si tira certo indietro: il designer di calzature ha appena lanciato una capsule collection esclusiva in partnership con un giovane brand newyorkese.

Il marchio in questione si chiama Lorod ed è parecchio apprezzato in città e dintorni: fondato da Lauren Rodriguez e Michael Freels, compagni di scuola alla Parsons, è focalizzato su un abbigliamento per lei che guarda ai grandi classici americani e li reinterpreta secondo uno stile moderno e minimal. E anche nella limited edition di scarpe creata da Manolo Blahnik per il marchio emergente la costruzione delle forme prevale sugli orpelli decorativi: d’altronde, le shoes sono state appositamente disegnate per corredare i capi della collezione Pre-Fall 2018 di Lorod, che guardano agli anni Cinquanta.

Sono entusiasta di collaborare con Lauren e Michael“, ha dichiarato Blahnik. “Lavorare con giovani talenti emergenti è eccitante: per me è molto stimolante collaborare con una generazione più giovane che ha molte idee nuove“.

La capsule si compone di quattro modelli ispirati alle iconiche Carolyne di Manolo: due slingback chiamate Lorolyne ton sur ton e due stivali Lorobota in stile western, tutte contraddistinte dal tacco kitten heel e da inserti in camoscio e vernice. Belle e portabili: un must-have per intenditori.


Potrebbe interessarti anche