Beauty

Maquillage à la parisienne: sai applicare il fondotinta con il metodo alla francese?

Giovanna Lovison
23 Settembre 2019

Le donne francesi sono famose per il loro trucco semplice, leggero e apparentemente senza sforzo e, ça va sans dire, non poteva che essere così anche questa volta. L’artefice del metodo alla francese è Violette Serrat, una celebre make up artist d’oltralpe che collabora con brand del calibro di La Mer, Dior o Estée Lauder e che frequenta camerini dei VIP e backstage. A lei dunque va il merito per questa tecnica di make up che ricerca un incarnato perfezionato, luminoso e dall’effetto più naturale possibile, applicando al trucco le tecniche del ritratto e studiando i punti dove la luce si riflette sul viso.

Passando all’aspetto pratico, quali sono gli step da seguire?

Step 1. La tecnica consiste nell’applicare il fondotinta non su tutto il viso in modo uniforme ma solamente sulla zona centrale composta da guance, contorno degli occhi e mento, sfumandolo poi verso l’esterno del viso: con questo trucchetto non solo concentrerete il prodotto solo sulle zone che notoriamente necessitano di più coprenza e dove si trovano le discromie ma lascerete nude la fronte e il mento, i due punti nei quali il fondotinta solitamente regge meno e appare più artificiale e visibile;

Step 2. Utilizzare un correttore liquido illuminante all’angolo interno dell’occhio per attenuare occhiaie e zone d’ombra.

Step 3. Una cipria leggera e impalpabile, meglio se in polvere libera, verrà picchiettata su fronte e naso per un effetto opacizzante, levigante e perfezionatore.

Et voilà, la vostra base viso sarà perfetta e très chic, ora non vi rimane che selezionare fondotinta, correttore, cipria e i tool per replicare al meglio il look à la parisienne.



Potrebbe interessarti anche