Gossip

Marilyn e Joe DiMaggio: oggi si può dormire nel loro appartamento a New York

Clarissa Monti
24 agosto 2018

Bisogna spendere 1200 dollari a notte, cioè circa mille euro, per poter dormire in quello che fu il nido d’amore di Marilyn Monroe e Joe DiMaggio.

L’appartamento in cui si consumò la travolgente passione tra l’immortale diva e la stella del baseball è infatti stato trasformato in una lussuosa camera d’albergo all’interno del Lexington Hotel di New York.

180 metri quadrati, con una terrazza di 60, che sembrano appena usciti da un film hollywoodiano anni ’50: nella Norma Jean Suite (in onore del nome di battesimo dell’attrice) è presente una zona soggiorno e una zona pranzo, una camera da letto con tanto di angolo studio e un grande bagno. Ovviamente il tutto corredato da numerosi scatti che ritraggono Marilyn e DiMaggio.

A dire il vero quella tra le due icone americane fu una storia tutt’altro che semplice: i due si conobbero ad una festa e dopo due anni di chiacchieratissimi corteggiamenti convolarono a nozze nel gennaio 1954. Rimasero però sposati appena nove mesi e divorziarono a causa dei loro caratteri in conflitto e della folle gelosia dello sportivo. Una love story decisamente tormentata, che all’epoca diede scandalo.

La suite si trova proprio a pochi isolati da dove fu girata la famosa scena di “Quando la moglie è in vacanza in cui la gonna dell’attrice viene sollevata dall’aria della metropolitana: fu questa una delle tante cause della separazione, dato che DiMaggio arrivò persino a picchiare la moglie per aver dato spettacolo durante le riprese.


Potrebbe interessarti anche