News

Max Mara cancella la sfilata Cruise in Russia

Martina D'Amelio
11 Marzo 2020

L’ultima vittima del Coronavirus in campo moda è Max Mara, che si unisce alla lunga serie di defezioni dal calendario delle sfilate Cruise 2021 (e non solo).

Gli ultimi sviluppi dell’epidemia hanno convinto anche il brand emiliano ad annullare il defilé della collezione Resort 2021, che avrebbe dovuto svolgersi in Russia, a San Pietroburgo, il prossimo 25 maggio.

Il brand è solo l’ultimo che ha deciso di sospendere gli eventi primaverili in programma. “Alla luce delle recenti preoccupazioni per la salute globale, Max Mara ha deciso di adottare misure precauzionali e non organizzerà più la Resort 2021 a San Pietroburgo”, dichiara in una nota la label.

Una scelta che va ad aggiungersi a quella di tutte le altre Maison che hanno gettato la spugna a fronte dell’emergenza Coronavirus. Nelle scorse settimane, infatti, il calendario Cruise ha subito pesanti defezioni: a cancellare i fashion show previsti ad aprile e maggio, PradaGucciVersace e Giorgio Armani (che ha posticipato a novembre). Anche altre sfilate sono state cancellate: dal defilé autunno-inverno 2020/2021 di Ralph Lauren al Metiers D’Art di Chanel a Pechino. Gli ultimi baluardi? Gli show di Dior a Lecce, di Alberta Ferretti a Rimini, di Ermanno Scervino a Monte-Carlo e di Chanel a Capri, mentre Burberry dovrebbe ri-sfilare a Shanghai. Vedremo…