News

Max Mara inaugura la prima boutique a Seoul

Beatrice Trinci
28 Settembre 2019

Max Mara vola in Corea, aprendo le porte della sua prima boutique a Seoul, situata al civico 434 di Apgujeong-ro, nel distretto più glamour e lussuoso della città, Gangnam.

Progettato dallo studio Duccio Grassi Architects e dislocato su 300 metri quadrati, il punto vendita ospita in un ambiente elegante e ricercato le intere collezioni di abbigliamento prêt-à-porter del marchio emiliano, tra cui la linea Sportmax e gli accessori.

Uno spazio che incarna in toto i valori e la storia della celebre Maison e del made in Italy attraverso un interior design che predilige linee pulite ed essenziali: pietre naturali, pareti in ottone, legno di rovere e ferro acidato, infatti, sono elementi che donano un tocco ancora più prezioso ai complementi d’arredo che accompagnano le linee esposte.

Non solo. Per celebrare la nuova apertura Max Mara ha svelato un’esclusiva capsule collection in edizione limitata di tre articoli impreziositi dall’Heritage print, una speciale stampa che unisce alcuni dei capisaldi della Maison: dagli schizzi di Madame Beretta al croquis di Karl Lagerfeld, dalle stampe disegnate da Jean-Charles de Castelbajac e Guy Paulin fino al lettering #maxmaragrammam, proposto in un sofisticato patchwork stampato su seta. Nello specifico, la limited edition, disponibile esclusivamente presso il flagship di Seoul e online, si compone di un cappotto con cappuccio e dettagli in pelle, una felpa grafica e una belt bag.



Potrebbe interessarti anche