News

Mic Boutique: arriva a Milano il nuovo tempio dello streetwear asiatico

Beatrice Trinci
25 Maggio 2019

L’Oriente arriva a Milano ed è pronto a stravolgere il vostro guardaroba. Mic Boutique, il nuovo e attesissimo multimarca tutto dedicato allo streetwear asiatico, ha aperto le sue porte in Brera, al civico 8 di via Tivoli, a pochi passi dal Piccolo Teatro Strehler.

Nato da un’idea del giovane imprenditore cinese Wei Gong, il punto vendita accoglie in un unico indirizzo numerosi e inediti marchi asiatici, portando per la prima volta in città lo stile casual e assolutamente attuale firmato dagli stilisti del Paese del Dragone. Un vero tempio dello streetwear – a prevalenza menswear – realizzata da Millenials per i Millenials, che propone marchi come Banu, Andrea Crews, Ih Nom Uh Nit, Nocao Project, Sacai, Yuan Fang, Dentalpins, Leonsense, Yujied Hats, Fun e Bentrill, con una vasta selezione di hoodie, giacche, pantaloni, sneakers e accessori tra cui scegliere.

“Con questo progetto – ha dichiarato Gong – volevamo dimostrare che l’offerta di nuovi stilisti asiatici è molto ampia, non ci sono solo Sacai e Juun J. Per il momento la nostra selezione è limitata a una ventina di marchi, ma sono tutti nomi con un notevole appeal per un pubblico giovane, tra i 18 e i 35 anni, attento agli ultimi fenomeni dello streetwear”.

Insomma, Mic Boutique si presenta come un’importante vetrina per brand asiatici emergenti, un segnale della forte crescita delle aziende cinesi, oggi capaci di portare nel cuore del made in Italy la loro moda innovativa, contemporanea e internazionale.



Potrebbe interessarti anche