News

Michael Kors: una t-shirt per combattere la fame nel mondo

Clarissa Monti
9 ottobre 2018

Anche quest’anno Michael Kors supporta il World Food Programme e si unisce alla lotta contro la fame nel mondo attraverso la campagna globale Watch Hunger Stop. E lo fa con una t-shirt in edizione limitata.

In previsione della Giornata mondiale dell’alimentazione, il 16 ottobre, Michael Kors infatti presenta una serie di iniziative a supporto di Watch Hunger Stop, la campagna annuale del marchio per combattere la fame nel mondo, giunta alla sua quinta edizione. Il partner del marchio in questa mission è il World Food Programme delle Nazioni Unite (WFP).

Per tutto il mese di ottobre le t-shirt Watch Hunger Stop, disegnate in collaborazione con il brasiliano Eli Sudbrack, saranno in vendita online e negli store del marchio. Un pezzo semplice e colorato che porta la firma dell’artista multimediale, che vive e lavora tra San Paolo e New York. Semplicemente acquistando la maglietta, chiunque lo desideri potrà dare concretamente il proprio contributo: per ogni capo venduto infatti verranno distibuiti 100 pasti (l’anno scorso, anche grazie all’aiuto del brand, il WFP ha fornito pasti scolastici a oltre 18 milioni di bambini in 60 Paesi).

Volto della campaign è Kate Hudson: l’attrice, l’autrice, l’imprenditrice e sostenitrice di lunga data di Watch Hunger Stop e del WFP, ancora una volta presta il suo volto per sostenere la causa, seguita a ruota da Hailee Steinfeld (protagonista della campagna The Walk 2017 per il lancio della collezione autunno-inverno 2018-19 del brand).

L’obiettivo? Raggiungere lo stop definitivo alla fame nel mondo entro il 2030. Anche attraverso i social: Michael Kors donerà infatti 100 pasti aggiuntivi al WFP ogni qualvolta i clienti condivideranno un selfie con la maglietta Watch Hunger Stop e con l’hashtag #watchhungerstop.

La fame è un problema globale, ma è risolvibile“, ha affermato Michael Kors. “Uno dei miei sogni è vedere un mondo migliore e stiamo lavorando duramente con il WFP delle Nazioni Unite per rendere realtà l’obiettivo Zero Hunger”. Un’iniziativa tra fashion e solidarietà a cui non resta che prendere parte.

 


Potrebbe interessarti anche