Woman

I migliori (e i peggiori look) del Festival del Cinema di Venezia 2019: le pagelle finali

Martina D'Amelio
6 Settembre 2019

Cala il sipario sulla 76esima Mostra del Cinema: il Festival di Venezia sta per giungere al termine, ma lascia dietro di sé, come ogni edizione, i migliori (e i peggiori) look.

In attesa di scoprire tutti i vincitori della manifestazione, è arrivato il momento di concentrarci sul tappeto rosso e passare in rassegna i moltissimi outfit visti in Laguna nei giorni scorsi.

Che dire: le uscite che ricorderemo non sono state poi moltissime, a discapito di parecchi scivoloni di cattivo gusto. Per fortuna qualche star ha saputo comunque dimostrare di avere (ancora) stile da vendere, e a salvare quest’edizione ricchissima dal punto di vista cinematografico ma povera dal punto di vista fashion ci hanno pensato i grandi nomi dell’Alta Moda, da Valentino a Chanel, da Giorgio Armani a Dior.

Dal look da principessa di Chiara Ferragni agli outfit della madrina Alessandra Mastronardi, fino ai colpi di scena (in negativo e in positivo) delle celebs internazionali, da Cate Blanchett a Scarlett Johansson a Meryl Streep: pronti a scoprire i best e worst dressed? Ecco le nostre pagelle…

  • Gong Li in Elie Saab Couture e gioielli Boucheron. È la protagonista del red carpet del film Lan Xin Da Ju Yuan. E basta, perché sul tappeto rosso proprio non c’è storia. Voto: 4

  • Alessandra Mastronardi in Elie Saab e gioielli Piaget. Sul red carpet di Om Det Oandliga la madrina dimostra di aver trovato il suo habitat naturale. Voto: 8

  • Catrinel Marlon in Alberta Ferretti e gioielli Chopard. Una Jessica Rabbit sexy al punto giusto. Voto: 7

  • Kasia Smutniak in Valentino. La sua è un’eleganza naturale, e meno male diciamo noi. L’abito è iper chic e lei lo porta divinamente. Voto: 9

  • Lily-Rose Depp in Chanel Couture. Una dea moderna: tutto è perfetto, dal colore dell’abito alla lunghezza. Forse vista la giovane età poteva osare ancora un po’. Voto: 8

  • Cristiana Capotondi in Etro e gioielli Messika. Non sembra molto a suo agio in questo abito peplo l’attrice sul red carpet di Martin Eden. Ma forse è meglio così. Voto: 6/7

  • Alessandra Mastronardi in Armani Privé. A dir poco brillante, com’è giusto che sia. Voto: 8

  • Isabeli Fontana in Alberta Ferretti, gioielli Marco Bicego e accessori Roger Vivier. Ok, la fisicata c’è, ma lo sapevamo già. Il cut-out e lo strascico però perdono di eleganza. Voto: 5 +

  • Scarlett Johansson in Celine e gioielli Ana Khouri. Tu quoque, Scarlett. Da te non ci aspettavamo uno scivolone simile. La classe dov’è? Voto: 4/5

  • Iman in Valentino Couture e gioielli Chopard. Ok. Quest’abito parla da sé. Voto: 8/9

  • Valeria Golino in Giorgio Armani. Ok che in Laguna è ancora estate, ma sul red carpet il prendisole non è indicato. Plauso alla mule. Voto: 6+

  • Catherine Deneuve in Jean Paul Gaultier Haute Couture. C’è qualcosa di sbagliato. Sarà il gilet oversize arancione bordato di piume? Che scivolone per una diva. Voto: 5

  • Laura Dern in Gucci e gioielli Buccellati. L’abito è bello e le dona, peccato non sia stirato. Le basi. Voto: 6-

  • Elsa Hosk in Etro e gioielli Messika. Solo lei può indossare quest’abito senza sembrare un cotechino. La vera eleganza però è altrove. Voto: 7

  • Liv Tyler in Givenchy Couture e gioielli Bulgari. Un abito diverso per una diva diversa. Voto: 7

  • Kristen Stewart in Chanel. Di solito preferisce il look mannish. A Venezia l’attrice stupisce con un look più femminile del solito. Meglio cambiare? Voto: 7/8

  • Nataly Osmann in Manila Grace e gioielli Bulgari. Una lezione su come portare lo smoking in chiave femminile. Voto: 7

  • Barbara Palvin in Giorgio Armani. No, non è il primo giorno d’asilo. Voto: 5

  • Alessandra Mastronardi in Valentino e gioielli Chopard. Una madrina boho chic. Ci piace. Voto: 8

  • Cate Blanchett in Armani Privé. Lei è avvezza ai red carpet e agli abiti degni di essi. E si nota. Voto: 9+

  • Meryl Streep in Givenchy. A lei si perdona tutto, anche l’occhiale da sole sul tappeto rosso di The Laundromat e la noiosa stampa floreale. Voto: 6/7

  • Isabelle Huppert in Armani Privé e gioielli Messika. Lei è leggendaria, l’abito addosso a lei un po’ meno. Errore d’età? Voto: 7

  • Penelope Cruz in Ralph & Russo Couture e gioielli Atelier Swarovski. Da una avvezza ai red carpet come lei, ci aspettavamo qualcosa di più del classico abito da sposa. Voto: 5

  • Stacy Martin in Gucci. Sei sul tappeto rosso del Festival del Cinema e indossi un abito firmato da Alessandro Michele. Sorridi. Voto: 6-

  • Elisabetta Gregoraci in Mario Dice. Noi la preferiamo in versione femme fatale. L’abito non esalta il suo fisico. Voto: 4

  • Giulia Elettra Gorietti in Blumarine e gioielli Salvini. La sosia di Barbie sbarca in Laguna. Preferivamo l’originale. Voto: 5/6

  • Paola Turci in Stella McCartney e gioielli Pianegonda. L’abito bianco sul tappeto rosso non è facile. Ma l’atteggiamento è fondamentale. Voto: 8

  • Alessandra Mastronardi in Gucci. L’abito retro giallo con tanto di pipistrello è inusuale, e per questo ci piace. Troppo azzardato per la sua figura istituzionale? Voto: 7

  • Teresanna Pugliese in Salvatore Pappacena. I pantaloni di pizzo, la culotte a vista e le maniche sono già abbastanza. Ci esimiamo dall’aggiungere altro. Voto: 3

  • Chiara Ferragni in Dior Couture e gioielli Pomellato. Che dire. Tutti erano pronti a bersagliare il suo film Chiara Ferragni Unposted, ma sul look c’è ben poco da replicare: favolosa. Voto: 9



Potrebbe interessarti anche