Milano chiude in calo (-1,2%), timori su Grecia e Portogallo

staff
30 gennaio 2012


Chiusura in rosso per Piazza Affari, in linea con l’andamento delle altre Borse europee. L’indice Ftse Mib ha perso l’1,22% a 15,753 punti. Sui mercati sono ritornate a farsi sentire le tensioni per la crisi del debito dell’eurozona dopo che la Grecia non ha trovato nel weekend un accordo con i creditori privati mentre aumentano i timori anche per il Portogallo.

 

Fonte: TMNews