News

Milano Moda Uomo: chi viene e chi va

Alberto Corrado
15 dicembre 2015

Dolce-e-Gabb-m-bks-RS15-5375

Due come-back importanti, quello di Roberto Cavalli e quello di Ports 1961, animeranno la prossima tornata di Milano Moda Uomo, in agenda dal 15 al 19 gennaio 2016. La giornata di venerdì sarà aperta dal primo défilé di Peter Dundas per il menswear della Maison toscana partecipata dal fondo Clessidra e dallo show-performance di Milan Vukmirovic per Ports 1961.

Il resto dei catwalk elaborati da Camera Nazionale della Moda Italiana non sembra registrare grandi cambiamenti, fatta eccezione per qualche defezione eccellente. Come quella di Andrea Pompilio, che ha scelto di non sfilare preferendo una serie di appuntamenti ad hoc. Stesso discorso per Stella Jean, che opterà per una presentazione.

Da segnalare anche il ritorno di Pringle of Scotland a Londra per London Collections Men (sfilerà domenica 10 alle ore 15) e lo show off schedule di Davide Marello per il suo debutto al timone creativo di Boglioli: la sfilata sarà in programma il 17 gennaio alle ore 11,30, in contemporanea con la passerella di Richmond, marchio al centro di un’intricata situazione legata alla proprietà. E mentre resta ancora top secret il guest di Giorgio Armani per il suo progetto di supporto dei giovani talenti, a sorpresa chiuderà la cinque giorni di show Helen Anthony, giovane marchio menswear basato a Londra e fondato soltanto nel 2013.

 


Potrebbe interessarti anche