News

Milano Moda Uomo: tutte le novità della prossima MFW

Vittorio Francesco Orso Ferrari
15 giugno 2018

Il finale della sfilata autunno-inverno 2018/2019 di Fendi, in occasione dell’ultima Milano Moda Uomo

Milano Moda Uomo torna dal 15 al 18 giugno 2018 nel capoluogo meneghino, subito dopo Pitti Immagine Uomo (Firenze, dal 12 al 15 giugno 2018). Attese ben 56 collezioni tra sfilate e presentazioni per la primavera-estate 2019: tante le novità, le conferme, i ritorni e i debutti d’eccezione. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla prossima MMU.

1- Sarà nuovamente Ermenegildo Zegna ad inaugurare la Fashion Week Uomo durante la serata di venerdì 15 giugno, in una location fuori città (Palazzo Mondadori, Segrate).

2- È ancora la prima giornata milanese a ospitare la IV edizione di Milano Moda Graduate, manifestazione dedicata ai nuovi talenti delle scuole di moda italiane, che quest’anno vede come presidente di giuria il fondatore di Otb Renzo Rosso.

3- Non solo uomo: grande novità di quest’anno sarà la presenza in calendario di tre Women’s Spring Collections (Alberta Ferretti il 15 giugno, Aalto e Stella McCartney il 18 giugno) accanto alle tradizionali sfilate menswear. Continua dunque la tendenza co-ed show, con ben 12 marchi che presenteranno le collezioni uomo e donna unificate.

4- Da non perdere, l’inaugurazione della nuova sala sfilata Area 56 al numero 56 di Via Savona, che ospiterà numerosi show ed eventi.

5- Non prenderà invece parte alla settimana della moda maschile Armani, che sposta la sfilata Uomo a settembre, optando per un co-ed show in una nuova iconica location, abbandonando – almeno per ora –  l’Armani/Teatro di Via Bergognone.

6- Numerose le new entry e i debutti: l’inglese Besfxxk, gli italiani Vìen del designer Vincenzo Palazzo e Doucal’s, il brand koreano Spyder, il francese IN NOM UH NIT, oltre al nuovo marchio Triple RRR fondato dal già rinomato Robert Cavalli; infine, cresce l’attesa per il ritorno in Italia – dopo quattro anni – di Stella McCartney e Aalto, che da Parigi si trasferisce a Milano.

7- Presentazione imperdibile: l’anteprima della seconda capsule Diesel Red Tag, che approda a Milano dopo il debutto a Parigi firmato da Shayne Oliver, il 16 giugno.

8- In concomitanza con la prossima MMU nasce CNMI Fashion Trust, ente privo di scopo di lucro, finanziato da members di ogni natura e categoria, con un unico nobile obiettivo: scovare i talenti emergenti del Made in Italy e aiutarli nella trasformazione in global brand attraverso sostegno economico, formazione e networking all’avanguardia.

 

 

 


Potrebbe interessarti anche