News

#MKGO Graffiti: arrivano le vetrine “taggate” Michael Kors

Martina D'Amelio
12 luglio 2018

Michael Kors presenta #MKGO Graffiti, uno speciale allestimento che coinvolgerà le proprie boutique per presentare la prima di una serie di capsule collection MICHAEL Michael Kors ispirata ai celebri dipinti che popolano le mura di New York.

Influenzata proprio dalla Grande Mela degli anni ’80, la nuova stampa in bianco e nero in chiave murales protagonista della limited edition presentata a giugno 2018 celebra proprio la street art e la sua influenza sulla moda. Per festeggiare il lancio nei negozi, Kors ha collaborato con Candy Pratts Price per l’allestimento di una vetrina speciale che ha appena debuttato negli store del brand al Rockefeller Center e Flatiron a New York City e che si appresta a girare il mondo. Lo speciale progetto studiato con la creativa? Un pavimento rotante con tanto di modelli che indossano i capi della collezione e si scattano selfie, immortalando i loro tagli originali studiati dall’ hair stylist olandese Christiaan, una leggenda nel mondo della moda che ha creato alcuni dei “capelli” più famosi, tra cui il bob di Daria Werbowy e il crop choppy di Debbie Harry.

E la capsule collection indossata da questi manichini cool? Consta di 8 articoli tra prêt-à-porter, accessori e calzature, rielaborati a graffiti in black & white. Zaini, pumps, tracolle, slides, ma anche orologi sono i nuovi must-have per gli amanti della street art firmati dal marchio americano, già disponibili in tutte le boutique “taggate” per l’occasione. Qui trovate tutti i capi e gli accessori della capsule: scegliete il vostro preferito prima di immortalarlo nel suo nuovo habitat a suon di graffiti. Tra le tappe dello speciale allestimento firmato da Candy Pratts Price infatti c’è anche lo store Michael Kors in Corso Vittorio Emanuele a Milano, dove debutterà il 13 luglio (le altre: la boutique di Regent Street a Londra, lo shop alla Mandarin Gallery di Singapore, il negozio del Jing’An Kerry Centre di Shanghai e quello di Ginza in Giappone).

 


Potrebbe interessarti anche