Lifestyle

Moda in bottiglia: la borraccia firmata Chanel sposa eco e superlusso

Beatrice Trinci
20 Febbraio 2020

Dall’ufficio stile alla tutela del Pianeta, il passo è più breve che mai. Lo sa bene Chanel, che ha trasformato l’attenzione per il rispetto dell’ambiente in una raffinata quanto funzionale borraccia dall’allure très chic.

Presentata sul défilé della Cruise 2020 e sfoggiata sul red carpet dei più recenti Grammy’s, la eco-bottle firmata Chanel è realizzata in metallo dorato e chiusa da un tappo in plastica nera su cui svetta iconico il logo della doppia “C”. Non solo: mixando i codici stilistici tipici della Maison, la bottiglia green è dotata di un elegante astuccio in pelle matelassé total black con manico a catena gold, a ricordare le leggendarie borse.

Lontani dunque i tempi in cui si sfoggiavano unicamente in palestra, oggi le borracce, da funzionali compagne di allenamento, diventano un vero e proprio accessorio griffato che punta i riflettori sulle abitudini più corrette. Riutilizzabili ed ecologiche, infatti, negli anni le fashion bottle hanno conquistato celeb e top model del calibro di Jennifer Lopez, Alessandra Ambrosio, Blake Lively e Julia Roberts. Così come l’intero settore moda: se in Italia Prada ha realizzato la sua borraccia in acciaio nero con logo bianco a contrasto per sostituire le bottigliette di plastica che tanto mettono a rischio il mare dove veleggia il team Luna Rossa, in UK Vivienne Westwood firma la bottiglia eco-friendly in acciaio inox color oro, frutto della co-lab con 24Bottles.

Un accessorio must che mescola lusso e sostenibilità, per un guardaroba etico a prova di spreco… ma non di portafoglio. Già disponibile online sul sito del marchio, la borraccia firmata Chanel potrà essere vostra alla modica cifra di 4700 euro.