Children's

Moda solidale: le idee shopping che sostengono la lotta contro il Covid-19

Beatrice Trinci
29 Marzo 2020

La moda si schiera in prima linea contro l’emergenza sanitaria da Coronavirus. Anche trasformando gli e-commerce in vere e proprie destinazioni di shopping solidale.

Iniziative etiche che consentono così anche a noi, comuni cittadini e fashion addicted, di dare un prezioso contributo per sconfiggere quanto prima il Covid-19. Come? Con un semplice click. Non a caso, sono sempre più numerose le case di moda che scelgono di utilizzare le proprie piattaforme di acquisto digitale per contrastare l’epidemia, devolvendo parte dei ricavi alle organizzazioni sanitarie più provate su territorio nazionale. Capsule collection, accessori glam e capi funzionali: da Chiara Ferragni a Trussardi, passando per i sandali très chic di Pollini, ecco 5 capi solidali da 5 tra gli e-commerce impegnati nella lotta al Covid-19. Per un guardaroba che fa bene agli occhi, alla mente e alla comunità.  

Chiara Ferragni, dopo aver lanciato una raccolta fondi milionaria a sostegno del San Raffaele di Milano, trasforma la sua esclusiva capsule collection Oreo by Chiara Ferragni in un’iniziativa di shopping benefico. La limited edition si compone di felpe cropped e joggers con stampa, che unisce al celebre logo occhiuto dell’influencer quello dell’iconico biscotto-sandwich. Capi pratici, con cui realizzare divertenti look da casa, i cui proventi saranno interamente devoluti per la lotta al Coronavirus.

Il jeans è un compagno di battaglia – e di stile – irrinunciabile. Acquistando il modello slouchy di Philosophy (e non solo) sull’e-commerce del brand, fino al 12 aprile il 15% sarà donato all’Azienda Unità Sanitaria Locale della Romagna e all’Istituto Clinico Humanitas di Milano, al fine di aiutare due istituzioni impegnate quotidianamente contro l’emergenza sanitaria, situate nei territori che rendono possibile la produzione e distribuzione delle collezioni disegnate da Lorenzo Serafini.

Anche Pollini rende solidale lo shopping online, impegnandosi attivamente nella lotta al virus: sempre fino al prossimo 12 aprile, per ogni purchase effettuato sull’e-store del marchio di calzature, il 10% sarà devoluto all’AUSL della Romagna (Azienda Unità Sanitaria Locale). Il nostro item preferito? I sandali in azzurro metallizzato con tacco squadrato.

Sole e mare stringono una solida alleanza a sostegno della beneficenza: Oséree, label italiana di swimwear, converte il proprio e-commerce a supporto concerto del Paese, donando per un mese, a partire dal 25 marzo, il 10% delle vendite virtuali a Cura Italia, l’iniziativa solidale della Protezione Civile, che mira a risollevare l’Italia dall’attuale crisi economica.

Trussardi scende in campo per sostenere Bergamo, la città che ha visto nascere la Maison nel lontano 1911, nonché zona lombarda tra le più colpite dal Covid-19. Fino al 31 marzo 2020, infatti, il luxury brand supporta i servizi di terapia intensiva dell’Ospedale Papa Giovanni XXVIII, sia con una campagna fondi dedicata, sia destinando il 100% dei ricavati sul proprio e-commerce a favore di Cesvi, contribuendo così all’acquisto di ventilatori e respiratori per l’ospedale.



Potrebbe interessarti anche