Men

Moda uomo autunno-inverno 2020/2021: i macro trend che ci aspettano

Vittorio Francesco Orso Ferrari
23 Gennaio 2020

I riflettori puntati sul mese dedicato alla moda uomo autunno-inverno 2020/2021 si sono appena spenti: non resta che fare il punto della situazione sui nuovi trend.

È un vero e proprio cambio di rotta quello a cui assisteremo la prossima stagione fredda: la moda maschile dirà infatti addio al mondo dello sport, dell’athleisure e dello streetwear, a favore di un grande ritorno alla sartoria e ai grandi classici. In chiave contemporanea e al passo con i tempi, ovviamente.

Quali sono le macro tendenze uomo più forti per il prossimo autunno-inverno 2020/2021? Non vi resta che scorrere in basso per scoprirli tutti…

Il completo. A metà tra il casual e l’elegante, sarà il nuovo completo il grande protagonista di stagione: tagliato, destrutturato, colorato, a stampa o concettuale. La formalità di un tempo cede alla praticità della vita quotidiana (da sinistra, Dior, Jacquemus e Off-White).

Il cappotto. Il soprabito per eccellenza riconquista più eccentrico che mai il proprio posto sul podio dei capi preferiti dagli uomini: salutate giubbotti e parka, il vero must-have di stagione si riconferma il man coat, di qualsiasi tonalità, lunghezza e tessuto (da sinistra, Etro, Louis Vuitton e Prada).

Gli stivali. Si sa, nel look maschile molto spesso è la scarpa il punto di forza: ecco che per l’autunno-inverno 2020/2021 l’uomo riporrà le classiche stringate e opterà per lo stivale da uomo, spaziando dal biker boot alle versioni più eleganti (da sinistra, Dolce&Gabbana, Prada e Ferragamo).

La borsa. Tra gli accessori, protagonista indiscussa si attesta la bag per lui: che sia una pochette, una shopper oppure la classica borsa in pelle, l’importante è saper dove nascondere chiavi e portafogli (da sinistra, Fendi, Valentino e Hermès).

Le paillettes. Non solo formali. I look al maschile della prossima stagione prendono ispirazione dall’armadio femminile: su maglioni, giacche e accessori compaiono paillettes sbrilluccicanti. Da indossare con moderazione (da sinistra, Valentino, Balmain e Ludovic De Saint Sernin).

 

 



Potrebbe interessarti anche