News

Moncler Genius: il primo capitolo debutta a Pitti Uomo

Martina D'Amelio
16 maggio 2018

Un look della linea 7 Moncler Fragment Hiroshi Fujiwara all’ultima edizione di Milano Moda Uomo

Dopo aver rivelato il progetto Genius lo scorso febbraio a Milano Moda Uomo, Moncler è pronta a presentare i primi frutti a Pitti Uomo. Sotto i riflettori alla kermesse fiorentina prevista dal 12 al 15 giugno, la prima delle 8 linee realizzate in tandem con altrettanti creativi: la capsule collection firmata da Hiroshi Fujiwara.

Il 13 giugno, secondo giorno della manifestazione, un evento musicale celebrerà la partnership con lo stilista e produttore giapponese Hiroshi Fujiwara, fondatore del brand Fragment Design, che sbarcherà il giorno successivo nei negozi Moncler, sul sito del brand e in esclusiva su Matchesfashion.com per cinque giorni. Dal 19 giugno sarà poi acquistabile anche presso alcuni store multimarca in tutto il mondo.

E se la location dei festeggiamenti è ancora top secret, lo sbarco della 7 Moncler Fragment Hiroshi Fujiwara è solo il primo capitolo dello special project che coinvolge la casa di moda di Remo Ruffini, che presenterà nel corso dell’anno anche le restanti 7 collezioni: dalla 1 realizzata in tandem con Pierpaolo Piccioli alla 2 Moncler 1952 curata da Karl Templer, dalla 3 Moncler Grenoble curata da Sandro Mandrino alla 4 disegnata da Simone Rocha, dalla 5 firmata da Craig Green alla 6 di Kei Ninomiya fino alla 8 creata da Francesco Ragazzi di Palm Angels.

Dopo l’anteprima della linea 7 firmata dallo stilista nipponico – a Firenze verrà lanciata solo una prima parte di collezione, mentre l’altra arriverà a inizio dicembre – tutte le altre collezioni Moncler Genius approderanno sul mercato con cadenza mensile. E non è detto che non vengano celebrate in grande stile con eventi dedicati, proprio come la 7 Moncler Fragment Hiroshi Fujiwara: la rivoluzione di Moncler è solo all’inizio.

 

 

 

 

 

 


Potrebbe interessarti anche