News

Moncler presenta il primo piumino carbon neutral

Beatrice Trinci
7 Gennaio 2020

Moncler preme sull’acceleratore della sostenibilità, lanciando sul mercato il primo piumino interamente bio-based e carbon neutral, ossia progettato con tessuti e accessori di origine vegetale.

Nello specifico, il capospalla firmato dal marchio di Renzo Ruffini è stato realizzato con tessuto, fodera, bottoni e zip derivanti da semi di ricino. Materiale che, rispetto a una fonte di origine fossile, permette una riduzione delle emissioni di anidride carbonica di circa il 30%.

Coltivata in zone aride non destinate all’agricoltura, la pianta di ricino si presenta come una fonte rinnovabile a bassissimo impatto ambientale. Un’ottima soluzione green per ridurre drasticamente lo spreco di acqua e l’innalzamento delle temperature spesso causate dalla lavorazione di un capo.

Un eco-impegno che Moncler continua a sposare, coniugando alla perfezione etica e stile. Prima del piumino Carbon-neutral, infatti, la Maison ha presentato un varia gamma di prodotti in materiali riciclati per l’esclusiva linea Moncler Grenoble, continuando a garantire – e mantenere – l’alta qualità e le performance ottimali di ciascun prodotto moda. E, di conseguenza, aggiudicandosi anche l’ingresso nel Djsi-Dow Jones Sustainability Index, al primo posto come Industry leader del settore “Textiles, apparel & luxury goods”.

Pronti a tingere il vostro guardaroba di verde? Il piumino unisex è già disponibile online e nelle boutique internazionali del brand.