News

N21: l’uomo scende in passerella con la donna

Martina D'Amelio
11 Aprile 2019

N21 vira verso il co-ed: il marchio di Alessandro Dell’Acqua ha deciso di unificare le sfilate uomo e donna.

Il primo fashion show che vedrà scendere in campo le collezioni maschili e femminili è atteso alla prossima edizione di Milano Moda Uomo: in scena, insieme per la prima volta, le collezioni primavera-estate 2020.

Una strategia più che una scelta: il brand ha deciso infatti di puntare su un’immagine completa più definita e precisa, in modo da rafforzare la propria identità. “Il mix di elementi femminili e maschili ha sempre rappresentato uno dei codici stilistici del mio brand. Per questo ritengo che far sfilare l’uomo e la donna uniti sia un passaggio del tutto naturale e in linea con l’approccio creativo che vede le due collezioni sempre più vicine”, ha dichiarato il designer.

Fondata nel 2010, la label ha ampliato la propria offerta nel 2014 con la linea uomo. E dopo la notizia del co-ed, rumors sempre più insistenti vedono Dell’Acqua alla ricerca di nuovi soci. Il motivo? Uno sviluppo sempre più internazionale. Siamo sulla buona strada.



Potrebbe interessarti anche