News

Netflix e Amazon Prime: quando talento e moda sono a portata di streaming

Beatrice Trinci
4 Febbraio 2020

Binge watcher di professione? La nuova decade apre le porte dello streaming 4.0 al mondo della moda, presentando sulle proprie piattaforme fashion reality che promettono di tenerci incollati al piccolo schermo.

Giovani designer, stilisti affermati e giudici d’eccezione sono gli ingredienti principali che accomunano Next in Fashion e Making the Cut, le competizioni ad alto tasso glamour che già sono atterrate – o stanno per atterrare – rispettivamente su Netflix e Amazon Prime Video. La trama comune? Avvincenti sfide a suon di ago e filo per dimostrare le proprie abilità creative – e tecniche – con l’obiettivo finale di conquistare un posto d’onore nel frenetico, quanto ambito, panorama della moda internazionale. Anche attraverso l’aiuto dei player e-commerce più rinomati.

Partner di Next in Fashion, il reality show britannico sbarcato su Netflix lo scorso 29 gennaio, è infatti Net-a-Porter, il celebre sito di luxury shopping made in UK. Condotto da Tan France, stilista e presentatore dal ciuffo ribelle, insieme alla designer, modella e It Girl Alexa Chung, il programma in 10 puntate presenta 18 concorrenti, stilisti e creative director che già hanno avuto modo di lavorare per diversi marchi senza però riuscire a sfondare; si sfideranno sulle diverse tendenze che hanno influenzato il modo di vestire di oggi per aggiudicarsi 250mila dollari da investire nella propria collezione. La stessa che in seguito sarà venduta sul suddetto e-commerce. Dal denim allo streetwear, dal completo alle stampe, a tessere le trame del loro destino, proclamando il vero e unico vincitore, una giuria a rotazione che vanta importanti nomi del fashion biz, come la fashion director di Instagram Eva Chen, gli stilisti Philip Lim e Prabal Gurung e il direttore globale degli acquisti di Net-a-Porter Elizabeth von der Goltz.

Project Runway si disfa invece delle sue vecchie vesti, trasformandosi in Making the Cut, il nuovo talent dedicato al mondo della moda, disponibile su Amazon Prime Video a partire dal prossimo 27 marzo. A condurlo gli stessi Tim Gunn e Heidi Klum, che nel corso delle puntate saranno affiancati da guest star d’eccezione: da Naomi Campbell a Carine Roitfeld, da Joseph Altuzarra all’italianissima Chiara Ferragni. In questo caso, i concorrenti saranno 12 imprenditori e designer che avranno l’opportunità di vincere 1 milione di dollari per poter trasformare i propri micro brand in colossi (fashion) globali. Come? Realizzando una collezione inclusiva e low cost, con capi e accessori sotto i 100 dollari, disponibili in un ampio range di taglie e vestibilità, che sarà acquistabile worldwide proprio su Amazon Fashion.