Gossip

Nikolai di Danimarca: 5 cose da sapere sul principe-modello visto alla sfilata di Dior

Clarissa Monti
26 giugno 2018

Chioma selvaggia, occhi azzurri, fisico scolpito al punto giusto. E soprattutto un pedigree principesco.

È Nikolai di Danimarca (all’anagrafe Nikolai William Alexander Frederik), il nuovo scapolo d’oro che tutte vorrebbero. Lo abbiamo visto calcare la passerella parigina di Dior Homme perché, oltretutto, è anche un modello. Roba che Harry levate

L’unica pecca? Ha solo 18 anni: le aspiranti principesse probabilmente dovranno aspettare qualche anno prima di accaparrarselo! Nel frattempo però, meglio tenersi informate: ecco 5 cose che dovete sapere sul principe danese.

Sangue blu. Nikolai è il primo nipote della regina Margherita II di Danimarca, è figlio del Principe Joachim e di Alexandra, Contessa di Frederiksborg. Nato a Copenhagen il 29 agosto 1999, il Conte di Monpezat, questo il suo titolo nobiliare, è dunque il settimo nella linea di successione al trono danese dopo lo zio Frederick, i quattro cugini (figli di Frederick) e il padre.

Principe in passerella. La passione di Nikolai per la moda lo accompagna sin da quando era bambino, ma il suo battesimo di fuoco nel fashion system è avvenuto lo scorso anno quando ha sfilato durante la London Fashion Week per Burberry, in occasione dell’ultimo show firmato da Christian Bailey. Da allora il principe ha deciso di non abbandonare le passerelle e a febbraio ha firmato un contratto con la celebre agenzia danese Scoop models, la stessa che ha lanciato Cara Delevingne.

La famiglia reale approva. La royal family danese ovviamente è dalla parte del giovane principe e lo supporta nelle sue scelte di carriera. Nikolai sarà libero di condurre il suo futuro come meglio crederà. Non sarà obbligato a rappresentare la corona, ha raccontato suo padre Joachim a Billed Bladet. Nonostante questo Nikolai non ha abbandonato gli studi: dopo aver frequentato la Krebs School di Copenaghen si è iscritto alla Herlufsholm Boarding School, un istituto cristiano da 10 mila euro l’anno dove hanno studiato anche il padre e lo zio.

Giovane latin lover. A detta degli insegnanti Nikolai è un ragazzo studioso e posato, un leader naturale, la cui bellezza e il cui fascino non possono passare inosservati. Pare infatti che il principe sia un rubacuori e che abbia già una fidanzata tra le sue compagne di classe (una brunetta la cui identità non è stata svelata). Probabilmente la sua passione per le ragazze è un’eredità di famiglia: sono noti a tutti gli scandali amorosi in cui è stato coinvolto in passato il padre Joachim, che infatti nel 2004 ha divorziato dalla moglie Alexandra.

Dior runway. A inaugurare l’attesissima sfilata Primavera Estate 2019 di Dior Homme – la prima firmata da Kim Jones – è stato proprio Nikolai, che ha calcato la passerella parigina indossando un completo con giacca doppiopetto che incarna alla perfezione lo spirito del nuovo direttore creativo della Maison. Ai piedi, le sneakers Dior che sono già un cult. La scelta di far sfilare il principe è stato un omaggio alle radici danesi del designer, che ha infatti rivelato sul suo profilo Instagram: “One look for my mother who was Danish RIP” (Un look per mia madre che era danese RIP).


Potrebbe interessarti anche