Auto

Nuova Audi e-tron 50 quattro: il nuovo SUV elettrico

Matteo Giovanni Monti
13 Agosto 2019

La corsa all’elettrificazione in casa Audi continua a passo svelto, l’ultima arrivata si chiama
e-tron 50 quattro e si inserisce come entry level della gamma e-tron a zero emissioni.

Avvalendosi di due motori elettrici disposti su ciascun assale, offre una potenza massima di 313 CV e una coppia di 540 Nm, che la fanno scattare da 0 a 100 km/h in 7 secondi, e fanno segnare una velocità massima (autolimitata) di 190 km/h. Il SUV in base alle condizioni di guida è in grado di utilizzare uno solo dei motori oppure entrambi; nel caso di marcia ordinaria e tranquilla, è in funzione solo quello posteriore, al contrario se il guidatore richiede più potenza in un brevissimo istante si attiva anche quello anteriore. Intelligente, rapida e precisa è anche la ripartizione della coppia, che in abbinamento alle sospensioni pneumatiche adattive e al baricentro ribassato, garantisce prestazioni sportive e una stabilità da riferimento.

Il cuore della vettura è la batteria costituita da 324 celle prismatiche organizzate in 27 moduli. Offre una capacità di 71 kWh che garantisce un’autonomia di oltre 300 km nel ciclo WLTP. All’elevata efficienza della macchina contribuiscono poi l’erogazione del powertrain, caratterizzato da una curva di coppia specifica, l’ottimizzazione del sistema di gestione dell’energia, il peso ridotto e l’efficacia del sistema di gestione termica.

Per quanto riguarda la ricarica, la nuova Audi e-tron 50 quattro arriva al massimo della potenza – 120 kW a corrente continua (DC) – in circa mezz’ora, pronta ad affrontare un medio lungo viaggio. In alternativa, se ricaricata a corrente alternata (AC) con potenza standard fino a 11 kW, sono necessarie fino a 7 ore per fare il “pieno” d’energia. Vi è poi comunque tutta l’infrastruttura di ricarica, Audi e-tron Charging Service che consente di accedere a oltre 100mila colonnine pubbliche in Europa, delle quali oltre 5mila attive in Italia, con un’unica card e un unico contratto. Se invece per comodità si opta per la ricarica domestica, la e-tron 50 quattro è equipaggiata di serie con il sistema compact con portata fino a 2,3 kW con prese domestiche da 230 Volt e sino a 11 kW con prese trifase da 400 Volt. Infine, grazie all’App myAudi tutti i possessori possono gestire comodamente le operazioni da remoto, mediante smartphone, pianificando i processi di carica e la pre-climatizzazione di Audi e-tron.

Avanzato ed efficace è anche il sistema di recupero dell’energia che integra i motori elettrici, capace di sfruttare attivamente oltre il 90% delle decelerazioni. L’energia generata dalle manovre ordinarie di frenata viene immagazzinata nella batteria e, al tempo stesso, gli spazi d’arresto risultano particolarmente contenuti. L’efficiency assistant supporta il guidatore nell’adozione di uno stile di guida votato all’ottimizzazione dei consumi, sfruttando automaticamente il sistema di recupero dell’energia e fornendo indicazioni predittive mediante l’Audi virtual cockpit. Il sistema riconosce il traffico circostante e l’andamento del percorso grazie ai sensori radar, alle immagini delle telecamere, ai dati della navigazione e alle informazioni Car-to-X. Con il sistema di assistenza alla guida adattivo in funzione, Audi e-tron decelera e accelera autonomamente in modo predittivo, parametrando navigazione e segnaletica stradale.

Audi e-tron 50 quattro verrà costruita nello stabilimento carbon neutral di Bruxelles e sarà disponibile nel corso del quarto trimestre del 2019. In Italia, verrà commercializzata con prezzi a partire da meno di 75.000 €.



Potrebbe interessarti anche