Moto

Nuova Honda Africa Twin Adventure Sports: adesso non ha più limiti

Alessandro Spada
10 luglio 2018

Ispirata alla mitica NXR 750, la nuova CRF1000L Africa Twin Adventure Sports nasce per i lunghi viaggi e i raid in fuoristrada.

Rispetto al modello “base” le novità sono innumerevole e coinvolgono diverse aree della moto. Il serbatoio cresce fino a 24,2 litri di capacità portando l’autonomia dichiarata ad oltre 500 km, le sospensioni hanno una escursione maggiore per la guida off-road e la posizione di guida è più rialzata.

Ma le novità non finiscono qui, perché l’equipaggiamento di serie risulta molto più ricco e guadagna una presa a 12V, manopole riscaldabili, parabrezza rialzato, tubolari antiurto, portapacchi in acciaio e paracoppa maggiorato.

Il cuore di questa fantastica adventure è un bicilindrico parallelo di 998 cm3, raffreddato a liquido, con fasatura dell’albero motore a 270° e testata Unicam, in grado di erogare 95 CV e 100 Nm di coppia massima. In poche parole si tratta di un propulsore progettato per essere affidabile, versatile ed estremamente sfruttabile in qualsiasi situazione di guida. Rispetto alla prima versione, questo rinnovato motore ha un contralbero di bilanciamento più leggero e un sistema di aspirazione e di scarico riprogettati per migliorare la coppia ai medi regimi. Una combinazione che assicura scatti decisi e brillanti riprese quando serve. Il propulsore contribuisce anche al comfort del pilota e del passeggero grazie ad un sistema di fissaggio tramite 6 supporti che riduce al minimo le vibrazioni.

Il telaio a semi-doppia culla in acciaio è un sistema robusto e dotato di un’ottima versatilità sia che si percorra un tratto autostradale sia per una prestazione in fuoristrada.

Oltre alla versione con il cambio manuale a pedale è disponibile il modello con trasmissione automatica DCT (optional) dotato di due frizioni, ciascuna controllata indipendentemente dal proprio circuito idraulico. Una frizione gestisce le marce dispari (1a, 3a, 5a), mentre l’altra è destinata alle marce pari (2a, 4a, 6a).  É un sistema fluido e velocissimo che elimina i beccheggi tipici delle cambiate, mantenendo la stabilità ottimale della moto sia in accelerazione che il frenata.

L’avanzato pacchetto di gestione elettronica infonde grande sicurezza su qualsiasi terreno e si avvale di un acceleratore Throttle By Wire, 4 Riding Mode (di cui uno personalizzabile), controllo di trazione HSTC con 7 livelli di intervento, ABS e controllo del freno motore EB.

L’africa Twin si avvale inoltre di un impianto luci Full-LED con doppio proiettore anteriore e di un sistema di Panic Stop che, in caso di emergenza, permette agli indicatori di direzione di lampeggiare per avvisare gli altri utenti della strada.

In sostanza Honda ha creato la versione della Africa Twin che molti appassionati viaggiatori sognavano e chiedevano a gran voce da tempo e il risultato è una moto davvero eccezionale che garantisce un comportamento in perfetto equilibrio tra resa stradale e off-road.

La nuova Honda CRF1000L Africa Twin Adventure Sports è già disponibile a partire da 15.340 euro nella speciale livrea Tricolor, che celebra il 30° anniversario della nascita della “mitica” XRV650.

Siete pronti per partire all’avventura?


Potrebbe interessarti anche