Luoghi

Nuovi Starbucks: ecco dove apriranno a Milano (e i Frappuccini questa volta ci saranno)

Clarissa Monti
27 settembre 2018

Dopo il gran opening milanese di Starbucks – e le gran chiacchiere a seguito –, il colosso americano si prepara a fare il bis (ma anche tris e poker) in città: a quanto pare, la Reserve Roastery di piazza Cordusio non sarà l’unico locale a sfoggiare l’insegna della sirena e, per la gioie degli appassionati, questa volta i Frappuccini ci saranno eccome.

Il marchio sta infatti selezionando proprio in questi giorni il personale che andrà ad occupare il nuovo store di Malpensa: un locale di più di 500 metri quadrati all’interno del Terminal 1 che, si vocifera, sarà pronto per l’inaugurazione già a novembre.

A differenza della caffetteria di lusso all’ombra della Madonnina, nel nuovo store verrà proposto il classico format targato Starbucks, che vedrà protagonista in menù tutta la varietà di prodotti food and beverage che hanno reso celebre le catena nel mondo. Largo dunque a muffin e donuts assortiti, torte e cookies, ma anche sandwich, wrap e tortillas, per non parlare del vasto assortimento di beveroni al caffè, amatissimi Frappuccini in prima linea.

Al di là dell’apertura a Malpensa, che è ormai cosa certa, sono ancora tanti i rumors e i punti di domanda sulle prossime aperture milanesi del colosso a stelle e strisce. Gli occhi sono tutti puntati sugli spazi occupati dai marchi di proprietà del Gruppo Percassi, che ad oggi detiene l’esclusiva italiana per la distribuzione di Starbucks: ad esempio quelli in corso Garibaldi, all’angolo con piazza XXV Aprile, nei locali occupati dalla catena DMail, ma anche quelli dell’ormai ex store Vergelio in corso Vercelli, angolo piazzale Baracca. Sembra sempre più probabile, infine, anche un opening in piazza San Fedele, accanto alla chiesa: una mossa che lancerebbe la sfida all’ultimo coffee break a concorrenti come Lavazza, Illy e Nespresso, tutti nelle vicinanze.

Insomma, il toto Starbucks è aperto.


Potrebbe interessarti anche