Ricette

Panettone avanzato: 5 ricette salate di primi e antipasti da veri gourmand

Clarissa Monti
28 dicembre 2017

Se un eccellenza milanese come il panettone è ormai presente su tutte le tavole italiane delle feste, è anche vero che spesso, finite cene e cenoni, non sappiamo proprio che fare di quello che è avanzato.

Il segreto? Riciclarlo in modo creativo per minimizzare gli sprechi e creare nuove ricette, magari con accostamenti inusuali e inaspettatamente gourmand! Per questo abbiamo deciso di proporvi 5 idee salate a base di panettone: antipasti e primi tutti da provare per stupire ospiti e famiglia con qualcosa di speciale.

Terrine di panettone, brie e bacche di ribes. Tagliate il panettone a fette di circa 1 cm di spessore e ricavate da ognuna la forma della terrina: ci devono essere circa tre o quattro formine di panettone per ogni stampino. Ponete sul fondo della terrina il panettone, ricoprite con il brie tagliato dello stesso spessore e proseguite a strati finendo con il formaggio. Ricoprite con una cucchiaiata di panna liquida e infornate per circa 10 minuti a 200°. Prima di servire guarnite con qualche bacca di ribes.

Mini roll di panettone, prosciutto crudo e caprino. Tagliate il panettone a fette sottili e appiattitele con un mattarello.  Ricoprite ognuna con uno strato di caprino cremoso e una o due fette di prosciutto crudo. Arrotolate il tramezzino realizzando un cilindro, avvolgetelo nella pellicola trasparente a mo’ di caramella e riponete in frigo per circa mezz’ora a riposare. Una volta tolti dal frigo, affettate a rondelle i tramezzini e servite.

Vellutata di zucca con crostini di panettone. Tagliate il panettone a cubetti di circa 1 cm e fateli saltare in padella finchè non saranno ben dorati. Lavate, sbucciate e pulite 300 gr di zucca e 2 patate medie, poi fatele a cubetti. In una pentola fate imbiondire un porro tagliato sottile in un po’ d’olio e aggiungete la zucca e le patate, ricoprite con del brodo vegetale ben caldo e aggiustate di sale. Fate cuocere a fuoco lento per circa 20/30 minuti e quando le verdure saranno ben morbide passate tutto con un frullatore ad immersione. Completate sciogliendo due cucchiai di formaggio spalmabile nella vellutata, aggiungendo un giro di pepe e guarnite con i crostini di panettone.

Sandwich di panettone con roastbeef e spinacino croccante. Tagliate e tostate le fette di panettone. Poi componete il sandwich adagiando sulla prima fetta uno strato di senape delicata, una fetta sottile di roastbeef e foglioline di spinacini freschi a piacere; chiudete con un’altra fetta di panettone spalmata di maionese. Fermate ogni toast con uno stuzzicadenti lungo e impiattate.

Risotto zafferano e panettone: la celebre ricetta pop firmata da Davide Oldani. In una casseruola tostate il riso carnaroli stagionato, poi procedete con la cottura aggiungendo dell’acqua salata, un mestolo alla volta, finchè il riso non sarà al dente. Togliete dal fuoco e fate mantecare con 160 gr di burro, 80 gr di Grana Padano grattugiato, la scorza di un’arancia, 10 ml di aceto di vino bianco e regolate di sale. A parte, preparate la salsa allo zafferano: cuocete uno scalogno tagliato sottile in circa 100 ml di vino bianco; quando sarà completamente evaporato, bagnate con 100 ml di acqua e fate bollire per 5 minuti; aggiungete la maizena diluita in un po’ di acqua fredda e lo zafferano in pistilli, lasciando in infusione per 20 minuti fuori dal fuoco. In forno fate tostare il panettone tagliato a pezzi per circa 5 minuti. Componete i piatti unendo il risotto alla crema di zafferano e decorando con il panettone e qualche acino di uvetta fatta rinvenire in acqua tiepida.


Potrebbe interessarti anche