News

Patrick Dempsey: da Dr. Stranamore a stilista per Bleusalt

Martina D'Amelio
28 giugno 2018

Patrick Dempsey, meglio conosciuto come il Dr. Stranamore di Grey’s Anatomy, è pronto a iniziare una nuova avventura: da attore e regista ora diventa anche stilista per il marchio luxury Bleusalt.

Il brand etico fondato da Lyndie Benson nel 2017 – che vanta tra i suoi fan Cindy Crawford e Kris Jenner – ora arruola il divo per indossare il suo tessuto di punta, il famoso Lenzing Modal dalla texture preziosa ma relaxed: un materiale che d’altronde Dempsey conosce bene, avendo già spesso e volentieri indossato i pezzi del marchio a casa, in città, in viaggio e persino sul set.

Un’autentica passione che si è trasformata in una consulenza vera e propria, da cui è nata una collezione per lui in 6 must-have che spaziano dalla The Point polo al Big Rock blazer, dai pantaloni La Trancas alla giacca dal taglio maschile ma pensata per lei Big Rock (dedicata alla moglie, Jilian).

I loro nomi? Si ispirano ai luoghi del cuore di Malibu, dove il marchio è nato. Il capsule wardrobe in tonalità naturali è già disponibile sul sito del marchio e, visto il fascino di Dempsey, sarà seguito da un altro drop autunnale all’insegna di rosso, verde, marrone. In programma anche una linea per piccoli fashionisti fino a 12 anni.

Alla sua prima prova come designer, Dempsey ha dichiarato: “La moda è un mondo completamente diverso ma va di pari passo con il costume e l’architettura: tutte discipline che si utilizzano nel processo di produzione cinematografica“. L’attore ha messo tutte le proprie energie in questa co-lab, tanto da testare in prima persona la vestibilità dei capi: “Ho messo in tasca il passaporto, il portafogli, gli occhiali, tutto quello che un uomo si porta dietro insomma. Ho provato i pantaloni in volo: sono davvero comodi”. La campagna, prodotta e diretta da Antony Hoffman, vede protagonista proprio il Dr. Stranamore nei dintorni di casa sua, a Malibu, mentre indossa la collezione che, a suo dire, “indosserebbe tutti i giorni”.

Lo faranno anche gli appassionati di Grey’s Anatomy?


Potrebbe interessarti anche