Fashion

Paul Smith firma un accordo con Cutler and Gross per l’eyewear

Beatrice Trinci
3 Gennaio 2019

Paul Smith punta sull’eyewear: la griffe ha stretto un accordo con Cutler and Gross, celebre azienda britannica attiva da 50 anni nel settore dell’occhialeria, che per i prossimi tre anni seguirà la progettazione, la produzione e la distribuzione mondiale degli occhiali da sole e montature da vista firmati dallo stilista inglese.

Tutti i modelli saranno made in Italy, artigianalmente realizzati presso la fabbrica di Cutler and Gross, nel nord della penisola, e saranno dotati di lenti fornite dal produttore francese Dalloz creations. La prima collezione sarà composta da una combinazione di montature classiche e silhouette sottili in metallo e acetato, unite ai tipici colori e alla tradizionale sartorialità del brand.

“Ho sempre avuto una grande ammirazione per Cutler and Gross. Prima della sua scomparsa, Tony Gross era un mio amico personale. L’attenzione ai dettagli e l’esperienza di Tony sono ancora un punto fondamentale nel lavoro che l’azienda svolge ancora oggi”, ha dichiarato Paul Smith.

Anche Graham Cutler, socio fondatore dell’azienda ottica, ha così commentato la partnership: “Cutler and Gross è spesso indicata come un’autorità nel settore eyewear britannico, quindi festeggiare il nostro 50° anniversario unendo le forze con un’autorità della moda del nostro Paese è il modo migliore per celebrare questo importante traguardo”.

Far crescere e rafforzare la Maison britannica nel mercato dell’eyewear di lusso è l’obiettivo principale dell’accordo. La prima collezione Paul Smith x Cutler and Gross, presto disponibile negli outlet di entrambi i marchi e in una selezionata rete di punti vendita nel mondo, verrà presentata alla fiera ottica Mido, a Milano dal 23 al 25 febbraio 2019.

 

 



Potrebbe interessarti anche