News

Pegan: la dieta di tendenza che vi rimetterà in forma per l’estate

Beatrice Trinci
29 Aprile 2019

Ammettiamolo, con l’avvicinarsi dell’estate la corsa alla prova costume terrorizza un po’ tutti: è per questo motivo che a ogni cinguettio di rondine i sensi di colpa arrivano improvvisi come fulmini a ciel sereno. Perciò, se anche quest’anno siete alla spasmodica ricerca di nuove abitudini alimentari da unire ad un sano stile di vita e attività fisica costante, una dieta ve la consigliamo noi. È ormai celebre da tempo, eppure solo ora la dieta Pegan ha conquistato il podio della cura dimagrante che farà tendenza nel 2019.

Di cosa si tratta? A idearla è stato il medico statunitense Mark Hyman, che parlando di “mezza misura”, ha progettato un regime nutrizionale che giova all’uomo in tutte le sue attività, dal lavoro al tempo libero, fino al modo di mangiare. Questa particolare dieta, infatti, ci invita a preparare piatti gustosi ma semplici, privilegiando ingredienti naturali che anche i Primi Uomini potevano accaparrarsi. Così la Pegan – che prende il meglio dalla dieta paleolitica e da quella vegana – consente di perdere peso in modo controllato, senza rinunciare ad alcuna categoria alimentare – o quasi – e soprattutto senza danni all’organismo.

Ma cosa è consentito mangiare? Al bando tutti i latticini, mentre al via libera il consumo di cereali a basso indice glicemico, come quinoa e riso nero, frutta e vegetali ricchi di antiossidanti, dai mirtilli alle more, dagli spinaci al cavolo. La dieta paleolitica, poi, punta sulle proteine che grazie alle sue importanti proprietà permettono di regolare l’appetito, evitando la fame nervosa, e di mantenere i muscoli più forti ed elastici. Ottimi sia carne che pesce, l’importante è che il prodotto sia fresco e allevato in modo sostenibile. Il nutrizionista americano sconsiglia peròtonno e pesce spada. Inoltre, sì ai grassi buoni, come gli Omega 3, contenuti nell’olio di oliva extra vergine, nelle noci e nell’avocado, no invece ai cibi trattati. Infine, è importante scegliere prodotti biologici e preferibilmente locali.

Il risultato? Una dieta bilanciata e ipocalorica che garantisce l’apporto di carboidrati, vitamine, minerali, lipidi e proteine nelle giuste quantità, e che porta con sé una lunga lista di benefici.

Insomma, un’alimentazione sana che alla fine potremmo anche non definire dieta. In fondo, ci sarà un motivo se è una delle cure dimagranti più amate dalle star di Hollywood, no? Provare per credere… e buon appetito!



Potrebbe interessarti anche