Per distrarci un po’: 5 curiosità sui grandi maestri della fotografia italiana

Roma, 1973 © Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia Milano. Testimone spassionato, poeta del sociale, Gianni Berengo Gardin ha documentato con i suoi scatti gli ultimi 60 anni della storia d’Italia. Celeberrime le sue fotografie dedicate a Venezia, sua città d’origine, così come quelle che immortalano le bellezze di Roma. Ma sono un’ infinitesima parte della sua produzione: “Nel mio archivio ci sono 1.800.000 scatti. Alcune foto mi piacciono subito, alcune diventano più interessanti invecchiando, come il buon vino”, ha raccontato.