Children's

Per il mio papà…

Martina D'Amelio
10 marzo 2013

La festa del papà: una delle ricorrenze più sottovalutate, ma non per questo meno importanti del nostro calendario. Tutti i bambini desiderano fare un piccolo regalo all’uomo più importante della loro vita in occasione del 19 marzo. Ma come vedono davvero il loro papà? Un gentleman all’ultima moda, un vero businessman, un grande sportivo o un novello chef? Scopriamolo insieme, con gli occhi dei bambini e il portafoglio… delle mamme!

Per il mio papà… trendy
Caro papà, tu sei sempre trendy e segui la moda. Vorrei davvero essere come te: anche tu vorresti che io ti somigliassi, e infatti spesso mi porti a fare shopping e scegli per me i vestiti più belli, anche se sono ancora piccolo. Questa volta voglio stupirti e farti un piccolo dono a tutto fashion, elegante e di stile, che ti somigli. Sono ancora indeciso tra un orologio all’ultima moda, un paio di occhiali di quella forma che ti piace tanto o un paio di scarpe colorate per questa primavera. Mamma, mi aiuti a scegliere?”

Per il mio papà… sempre impegnato
Caro papà, tu sei davvero bravo e infatti tutti ti cercano sempre. Tu dici che preferiresti stare con me tutto il giorno ma non puoi perché il lavoro è importante. Anch’io spero un giorno di diventare un vero businessman. Intanto penso che è arrivato il momento di cambiare la tua vecchia cartella e ne ho vista una elegante che potrebbe fare al caso tuo. Poi ti lamenti sempre che il tuo smartphone si scarica troppo velocemente e forse ho trovato la soluzione di ricarica portatile che fa al caso tuo. O forse ti regalerò un bel set da tavolo con tutto il necessario per la scrittura, così quando lo vedi sulla tua scrivania ti ricordi di me anche in ufficio…”

Per il mio papà… sportivo
Caro papà, a te piace stare sempre in forma, andare a correre, oppure fare una salto in piscina. Anche nel tempo libero ti piace vestire sempre comodo e sportivo. La bici poi è la tua passione, e lo diventa ancora di più con l’arrivo delle belle giornate di sole. Forse però il Gps per la tua mountain bike non l’hai ancora comprato, e comunque un tocco di stile nella tua borsa sportiva ci starebbe bene. Posso venire a nuotare con te? Te lo chiedo regalandoti un costume coloratissimo!”

Per il mio papà… casalingo
Caro papà, lo scalogno lo usi già e infatti sei un figo, come dice Carlo Cracco, ma io in realtà preferisco i dolci. Che ne dici di specializzarti nelle torte? Tu ami cucinare ma fai sempre pasticci, così ho pensato di regalarti un bel grembiule. Anche la mamma è d’accordo, perché non dovrà più perdere tempo a smacchiare le tue camicie. Allora… io ti regalo gli attrezzi da cucina, ma tu me la prepari una ciambella al cioccolato?”

Martina D’Amelio


Potrebbe interessarti anche