News

Philipp Plein trasloca a New York con le sfilate unificate

Clarissa Monti
23 settembre 2016

philipp-plein-2015-1

Philipp Plein trova sempre nuovi modi per stupire: ma questa volta non parliamo di ambiziose avventure imprenditoriali o di party faraonici. Il termine della prima giornata di Milano Moda Donna si è concluso con l’inaspettata notizia dell’imminente trasloco a New York da parte del brand. Ad annunciarlo è stato il designer stesso alla fine della sfilata, appena prima della consueta serata di festa.

Secondo quanto riferito da Pambianconews, il brand volerà nella Grande Mela già a partire da gennaio, in occasione delle settimane dedicate alla moda maschile: a quanto pare, infatti, anche Plein ha deciso di seguire la tendenza alle sfilate unificate già messa in atto da diverse griffe, accorpando i defilè uomo e donna a partire dalla NYFW di febbraio 2017.

Il mercato a stelle e strisce sembra essere al centro dei piani espansionistici del marchio, dal momento che già dallo scorso gennaio Plein è diventato presidente della filiale americana Graziano de Boni, per la quale si è impegnato in un serrato sviluppo retail.

Ma la scalata di Plein non sembra volersi porre dei limiti e dall’azienda fanno sapere: “Potremmo sfilare anche a Los Angeles o a Shanghai, il mondo è in movimento”.


Potrebbe interessarti anche