News

Place Italia: 5 cose da sapere sul nuovo store di Milano dedicato a lui

Beatrice Trinci
31 Gennaio 2019

Nel cuore di Milano è da poco arrivato Place Italia, uno spazio interattivo e avanguardistico nel settore dei capi sartoriali su misura al maschile. Una shopping experience di nuova generazione per veri gentlemen che diventano stilisti dei propri look. Ecco tutto quello che c’è da sapere sull’ultima frontiera delle boutique dedicate a lui.

1- Quando e dove. Circa due mesi fa Place Italia è stato inaugurato al civico 51 di Corso Vercelli a Milano, a due passi dal quartiere City Life, il nuovo cuore pulsante e avanguardistico del capoluogo lombardo. Tra residenze di lusso e torri uniche realizzate da archistar, spunta il nuovo store high-tech interamente dedicato all’uomo moderno e attento alle ultime tendenze.

2- Un progetto di sartorialità Made in Italy. Place Italia è un luogo ideato per tutti quegli uomini che sono alla ricerca di un prodotto unico, che esprima in toto la propria personalità e il proprio stile. Tutti gli appassionati del fashion ora possono partecipare attivamente alla realizzazione del capo dei sogni, grazie a questo punto vendita 4.0 che racchiude in sé il meglio della tradizione sartoriale e dell’eleganza Made in Italy, proponendo ai suoi clienti un’ampia selezione di modelli, dai completi formali (studiati dalla start up Lorica) agli accessori maschili su misura (realizzati da Zani del Fra’), da mixare con prodotti più innovativi e dal design contemporaneo.

3- Il concept store ad alto tasso di tecnologia. La vera particolarità di Place Italia – che ne rappresenta anche la principale ricchezza – sta nelle tecnologie all’avanguardia con cui i capi d’abbigliamento e gli accessori sono prodotti. In particolare, viene utilizzata SHOWin3D, piattaforma celebre per la realizzazione di applicazioni interattive realizzata da Shin Software, in grado di gestire i disegni CAD, processarli con rendering 4K in tempo reale e trasformarli in una coinvolgente esperienza personale. In particolare sono le tecnologie di 3D body scanning a rappresentare la vera innovazione. Come funziona? All’interno dello store un body scanner, posto all’interno di un camerino smart, analizza e acquisisce in pochi attimi i parametri biometrici del cliente, dando vita ad un vero e proprio avatar che fungerà da manichino virtuale sul quale ideare e scegliere, su uno schermo touch, i vari tagli sartoriali e l’ampia gamma di tessuti. Dopo aver selezionato anche le cromie e le variazioni strutturali, il cliente realizzerà e visualizzerà istantaneamente l’indumento da lui ideato.

4- Il cliente sempre più al centro. In un mondo sovraccarico di possibilità, è sempre più difficile fidelizzare il cliente. D’importanza vitale è quindi riuscire a offrire ricordi memorabili durante le diverse sessioni di acquisti. Fiore all’occhiello del nuovo spazio meneghino, infatti, sono i molteplici servizi di personalizzazione e “made-to-measure”. Dopo aver creato il proprio outfit tailor-made o l’accessorio dei sogni, l’utente può condividere i diversi look sui social network. Ma non è tutto: potrà inoltre accedere alla piattaforma “Su Misura” da qualsiasi device per visualizzare gli acquisti precedenti o per ordinare comodamente il proprio outfit tailor-made, ovunque si trovi.

5- Il futuro a portata di mano. Quali sono i futuri step del concept? Come si evolverà nei prossimi mesi? A queste curiosità rispondono direttamente Fabio Albizzati e Gualtieri Garavaglia, le giovani menti dietro al progetto. “Pensiamo che Place Italia contribuirà a modificare i comportamenti di acquisto nel settore – hanno affermato i due soci – per questo motivo stiamo puntando a uno sviluppo rapido dei canali di vendita, sia attraverso il lancio dell’online, nei primi mesi di questo nuovo anno, che tramite l’apertura di molteplici punti vendita con lo stesso format del primo concept store di Milano”.

 

 

 

 

 

 



Potrebbe interessarti anche