Arredamento

Poltrona Frau apre il primo monomarca a Tokyo

Alessandra Cesana
24 marzo 2018

Poltrona Frau apre il primo store monomarca a Tokyo, un angolo di puro made in Italy nella frenetica capitale giapponese.

L’azienda che ha fatto la storia del design italiano sceglie come location il distretto di Aoyama, cuore pulsante del design, della moda e della cultura. 300 metri quadri distribuiti su due piani, il cui concept s’ispira allo showroom di via Manzoni a Milano: caldo legno per i pavimenti e pareti rivestite in pelle, per uno spazio intimo e accogliente. Entrando, il visitatore si ritrova in un ambiente caratterizzato da arredi contemporanei e pezzi storici.

La sontuosa rossa 904, nata da un bozzetto di Renzo Frau nel 1930 e poi ribattezzata come Vanity Fair, icona del design italiano e simbolo dell’azienda, domina l’interno. E poi i complementi della collezione Ren, firmata dagli archistar cinesi Neri&Hu e caratterizzata da linee rigorose e da una assoluta semplicità formale. La combinazione di passato e presente, di tradizione italiana e di talenti stranieri, è la cifra distintiva di Poltrona Frau.

“Aprire il monomarca di Tokyo, in uno dei distretti più all’avanguardia nel design e nella moda come Aoyama, suggella la lunga e proficua partnership di Poltrona Frau e IDC Otsuka e segna un passaggio chiave nel percorso di crescita di Poltrona Frau sui mercati asiatici, dove sono pianificate diverse aperture nel corso del 2018 da Hong Kong a Shenzhen a Guangzhou, solo per citarne alcune”, afferma Nicola Coropulis, General Manager di Poltrona Frau.