News

Prada inaugura a Parigi “6 rue du Fauburg Saint Honoré”

staff
25 gennaio 2012

Prada ha inaugurato, ampliato e rinnovato nell’architettura e nell’immagine, lo storico negozio di rue du Faubourg Saint-Honoré a Parigi.
L’intervento, firmato dall’architetto Roberto Baciocchi, nasce dall’evoluzione dei temi che Prada ha affrontato nella recente storia dell’immagine degli spazi vendita e reinterpreta il linguaggio architettonico del brand in funzione della particolarità dell’edificio: un palazzo primi Ottocento nel cuore di Parigi.
Lo spazio, organizzato su tre livelli, occupa una superficie lorda di 1900 metri quadrati ed è dedicato alle collezioni femminili e maschili di accessori, pelletteria, calzature e abbigliamento.
Nella facciata dell’edificio si ritrovano gli elementi architettonici del primo negozio di Prada in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano: le vetrine curve, i materiali e le decorazioni degli infissi; l’inserimento delle pensiline in metallo e tessuto colorato ne rendono moderna la composizione.
Lo spazio al piano terra è un’imponente galleria di marmo e specchio sulla quale si aprono ambienti diversi e raccolti. Stanze speciali rivestite in tela verde Prada, dedicate alla vendita della pelletteria più preziosa e in marmo nero e specchio, per gli accessori.
Il pavimento in marmo bianco e nero venato della galleria, eredità di lussuosi ambienti e della storica immagine di Prada, si deforma e diventa quasi optical.
Le linee prospettiche che si generano da questo disegno esaltano i punti focali dell’esposizione al centro dello spazio e rendono speciali gli ambienti più raccolti.
Le pareti si rinnovano con un’interpretazione originale della storica buca espositiva Prada: un volume sospeso realizzato in cristallo con profili di metallo palladio.
Percorrendo gli ambienti, nell’ultima stanza il cliente si trova di fronte ad una vetrina circolare di cristallo che appare generata dalla rotazione a spirale del disegno del pavimento. Questa vetrina, dedicata alla vendita delle calzature, è inserita quasi in contrasto in un ambiente di morbida tenda di velluto verde.
I colori accesi del saffiano, i rossi, i verdi e i blu del display compongono negli ambienti il disegno dei nuovi banchi espositivi. Il velluto verde intenso dei divani “Cover Leaf”, progettati da Verner Panton e riprodotti in esclusiva per Prada, rendono morbida e accattivante tutto lo spazio.
Una scala in marmo nero, inserita in un grande mobile espositivo, conduce dal piano terra al piano interrato, dedicati alla collezione di abbigliamento donna.
Lo spazio è totalmente rivestito in morbide tende di velluto di seta verde alle pareti che lo trasformano in un moderno atelier; l’esperienza privata del camerino sembra estendersi agli interi ambienti.
In contrasto, espositori in lame di perspex, lucernari trasparenti, tavoli in perspex e acciaio dalle originali geometrie e divani in velluto verde dalle forme sinuose, rendono l’ambiente seducente.
Al piano primo, dedicato alla collezione uomo, si accede da una seconda scala, curvilinea, rivestita in marmo nero, con pareti in ebano.
Qui il carattere maschile e sartoriale è interpretato dal pavimento in doghe sottili di ebano, dalla tenda delle pareti in legno e in saffiano colorato. Il colore arancio acceso è stato scelto per la stanza delle calzature.
L’ambiente centrale, aperto su rue du Faubourg Saint-Honoré, dedicato all’abbigliamento, propone teche e banchi in metallo palladio e cristallo con inserti display colorati.
Al secondo piano un elegante ed esclusivo appartamento privato si affaccia su rue du Faubourg Saint-Honoré ed è riservato interamente agli ospiti più speciali di Prada.


Potrebbe interessarti anche