Woman

Pride Month 2019: la moda arcobaleno per sostenere la comunità LGBTQ+

Martina D'Amelio
14 Giugno 2019

Giugno = Pride Month. Ovvero il mese in cui si celebra la libertà di genere all’insegna dell’inclusività e a un solo, unico grido: l’amore è tutto ciò che conta. Ma anche il guardaroba, che per l’occasione si tinge di arcobaleno.

La moda non resta a guardare, anzi, ribadisce da che parte stare: quella della comunità LGBTQ+. E lo fa con capsule collection esplicitamente dedicate a sostegno dei diritti oppure semplicemente a righe multicolori, che ricordano le tonalità che da sempre identificano il Gay Pride. Una stampa che imprime nella storia il 28 giugno 1969, quando iniziarono per la prima volta le proteste, i cosiddetti moti di Stonewall a New York. E tutti decisero che non si sarebbero più nascosti, semmai mostrati a chiare tinte.

L’episodio emblematico da cui tutto è iniziato. 50 anni di movimento, 50 anni di conquiste, 50 anni di libertà. E la lotta continua, questa volta a colpi di zainetti, marsupi, valigie, per portare il messaggio del free love in giro per il mondo. E poi sneakers, t-shirt, persino gioielli e abiti rigorosamente gender neutral, da indossare con pezzi tinta unita tutti i giorni per portare luce e vivacità nel guardaroba estivo, oppure sfoggiare alle tante manifestazioni previste nel globo, tra cui quella del 29 giugno a Milano.

I marchi in prima fila? Michael Kors, Diesel, Ralph Lauren (e tantissimi altri). Una moda che non conosce limiti di tempo, di spazio, di tendenze. Perché l’amore, in tutte le sue forme, resta un intramontabile evergreen.

Sfoglia la gallery per scoprire tutti i must-have arcobaleno dedicati al Pride Month.



Potrebbe interessarti anche