Primarie South Carolina, il favorito è Newt Gingrich

staff
21 gennaio 2012

Nelle primarie repubblicane in South Carolina, in programma oggi, potrebbe affermarsi a sorpresa l’ex speaker della Camera dei Rappresentanti Newt Gingrich. Stando agli ultimi sondaggi della vigilia, il conservatore Gingrich è avanti di sei punti percentuali rispetto al più moderato Romney (il 32% contro il 26%).

I consiglieri di Mitt Romney sono consapevoli che le cose in South Carolina potrebbero mettersi male per il candidato che finora ha corso in testa alle primarie repubblicane. E che a spuntarla alla fine potrebbe essere proprio Newt Gingrich. “Se penso che potremmo perdere in South Carolina? Sì, certo”, ha detto Stuart Stevens, stratega della campagna elettorale dell’ex governatore del Massachusetts, alla Cnn.

A chi gli faceva notare che fino a pochi giorni fa Romney era davanti nei sondaggi di dieci punti e ora è appena dietro, Stevens ha risposto che “saremmo stati vicini, questo lo si sapeva già. Penso che sarà una corsa a quattro, è una gara fluida”. Per un altro consigliere di Romney, che ha chiesto l’anonimato, “è davvero testa a testa”.

 

Fonte: TMNews